Home / In evidenza  / Ex Province, definito il calendario per le elezioni

Ex Province, definito il calendario per le elezioni

E’ stato tracciato il crono-programma per le elezioni alle ex Province siciliane, commissariate da più di 6 anni. Nel corso di una riunione convocata dal dirigente generale delle Autonomie locali della Regione siciliana, Margherita Rizza, è stato definito il calendario degli adempimenti per l’elezione dei presidenti e dei consigli delle 9 Province. La giunta regionale ha fissato l’elezione dei nuovi organi per il prossimo 30 giugno. Si tratta di elezioni di secondo livello e gli aventi diritto al voto sono i consiglieri comunali e i sindaci dei comuni delle province siciliane, ad eccezione dei comuni sciolti per mafia. Entro il 16 maggio prossimo occorre che sia firmato il decreto del presidente della Regione Siciliana di indizione dei comizi elettorali, e che entro 5 giorni dal decreto presidenziale vi sia la costituzione dell’ufficio elettorale composto da tre segretari generali e un dirigente di uno dei comuni interessati. E la presentazione delle candidature per l’elezione del presidente e dei consiglieri è attesa tra il 9 e il 10 giugno. Il 30 giugno è il giorno del voto dalle ore 7 alle ore 22, mentre, lo spoglio delle schede inizierà il giorno dopo alle ore 8.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO