Home / In evidenza  / Porto Empedocle, occupa casa popolare e forza sigilli contatore: arrestato

Porto Empedocle, occupa casa popolare e forza sigilli contatore: arrestato

I carabinieri della stazione di Porto Empedocle hanno arrestato un 28enne del posto – e denunciato la compagna di 24 anni – con l’accusa di furto di acqua.

I Militari hanno accertato, su segnalazione dei tecnici del gestore idrico, che il 28enne viveva abusivamente in un alloggio popolare e che aveva forzato i sigilli del contatore idrico per approvvigionare l’abitazione.

Per i due è scattata anche la denuncia alla Procura della Repubblica anche per l’potesi di reato di invasione di edifici.

Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato posto ai domiciliari proprio nell’alloggio occupato abusivamente.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO