Home / In evidenza  / Agrigento, scendono dal bus con 1,4kg di hashish: due arresti

Agrigento, scendono dal bus con 1,4kg di hashish: due arresti

Provenivano con un bus di linea da Palermo con quasi 1kg e mezzo di hashish occultato nello zaino. Una volta scesi a piazzale Rosselli, terminal degli autobus ad Agrigento, ad attenderli c’erano gli agenti della sezione Volanti della Questura di Agrigento, guidata dal dirigente Francesco Sammartino.

Dopo la perquisizione, in cui sono stati rinvenuti alcuni grammi di marijuana, sono scattate le manette, per l’ipotesi di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, nei confronti di due giovani originari del Gambia.

Ennesimo “colpo” della Polizia di Agrigento nell’ambito dell’operazione “Periferie Sicure”: nelle ultime settimane sono stati diversi i blitz, condotti da agenti in uniforme e dunque resi ancora più complicati, in molte zone di Agrigento. Ieri, prima dell’arresto dei “corrieri”, era stato arrestato un altro pusher sorpreso con dell’hashish già “steccato” in via Vallicaldi.

Nelle scorse settimane, invece, sono state passate a setaccio diverse scuole di Agrigento con il supporto delle unità cinofile. Un chiaro messaggio e segnale di controllo del territorio al fine di prevenire e reprimere il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO