Home / Secondo Piano  / Porto Empedocle, in alto mare la vertenza rifiuti.Il Comune non riesce a sbloccare le somme promesse.La Prefettura smentisce di avere convocato una riunione per domani

Porto Empedocle, in alto mare la vertenza rifiuti.Il Comune non riesce a sbloccare le somme promesse.La Prefettura smentisce di avere convocato una riunione per domani

E’ durata meno di un giorno la speranza che la vertenza rifiuti di Porto Empedocle si potesse sbloccare concretamente. L’impegno preso ieri sera in prefettura dall’assessore Salvatore Urso di versare alle imprese circa 160 mila euro, è svanito in mattinata quando gli uffici comunali hanno spiegato tutte le difficoltà che lo sblocco di queste somme comporta. L’unica via d’uscita sarebbe la firma di un’ordinanza ad hoc da parte del sindaco Ida Carmina che però appare restia a procedere in questa direzione. La conseguenza è stata che, i lavoratori, sentendosi presi in giro dalla promessa non mantenuta e presa solo la sera prima in Prefettura, hanno finito di raccogliere l’umido nelle zone di loro competenza e poi si sono nuovamente fermati. Sui social media intanto, il sindaco ha annunciato lo sblocco di finanziamenti statali per circa 5 milioni di euro nell’ambito degli aiuti ai Comini in dissesto parlando anche di una riunione in Prefettura per la giornata di domani, Prefettura a cui, però, non risulta di avere fatto alcuna convocazione per domani ne tantomeno risulta alle ditte e alle organizzazioni sindacali. (notizia in aggiornamento)

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO