Home / In evidenza  / Il capitano Cozzitorto supera le mareggiate della terza di MasterChef Italia

Il capitano Cozzitorto supera le mareggiate della terza di MasterChef Italia

Tra gli otto migliori piatti spicca in assoluto quello di Salvatore Cozzitorto, che vince la prima Mistery Box dell’ottava edizione di MasterChef Italia, aggiudicandosi così i vantaggi riguardanti la prova successiva, quella dell’Invention Test, che determina solitamente l’uscita del concorrente che prepara il piatto peggiore.

A Salvatore, in quanto vincitore, viene data l’opportunità di scegliere chi far gareggiare tra i migliori o i peggiori protagonisti della Mistery Box. Gli viene anche data la possibilità di potersi salvare e salire in balconata senza cucinare ma lui, dopo aver deciso di mandare in sfida i migliori, decide anche di voler partecipare all’Invention Test, d’altronde si sa, un vero Capitano non abbandona la nave, come fa notare anche lo chef stellato Locatelli.

Il piatto della Mistery Box vinta da Salvatore:

LA TELA DEL GUSTO: petali di baccalà marinati al latte di cocco conditi con paprica e ricoperti da una purea al cavolfiore wasabi con sopra una sbriciolata di fagioli croccanti e barbabietola rossa, gocce di spinaci e gocce di nero di seppia e lamelle di funghi champignon.

La terza serata di MasterChef Italia si conclude con un’altra ardua prova, il Pressure Test, che vede ancora una volta Salvatore tra i protagonisti a causa della sconfitta subita dalla squadra rossa durante la prova in esterna.
Il capitano riesce con grinta a risalire la china grazie ad una omelette fatta con uovo di struzzo, peperoni, erba cipollina e parmigiano.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO