Home / In evidenza  / Atti sessuali con minorenni, istruttore di tennis rinviato a giudizio

Atti sessuali con minorenni, istruttore di tennis rinviato a giudizio

Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano, ha respinto la richiesta di patteggiamento della condanna a 2 anni di reclusione ed ha rinviato a giudizio Bartolomeo Tesè, 77 anni, di Camastra, già istruttore di tennis e assessore comunale, imputato di atti sessuali con minorenne. La Procura contesta due ipotesi di atti sessuali con minorenne, tra il maggio e l’ottobre del 2014, quando due ragazzini di 13 e 15 anni, frequentanti la scuola di tennis presieduta da Tesè, sarebbero stati adescati e indotti ad intrattenere dei rapporti sessuali con l’anziano, che sarebbe stato incastrato da alcune microspie piazzate dalla Polizia all’interno del circolo sportivo nell’ambito di altre indagini.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO