Home / In evidenza  / Favara, omicidio Chiapparo, in quattro alla sbarra: la difesa prepara “l’attacco”

Favara, omicidio Chiapparo, in quattro alla sbarra: la difesa prepara “l’attacco”

Favara, omicidio Chiapparo: difesa si affida a parere medico legale
 
Erano tutti i presenti in aula i presunti responsabili del pestaggio mortale di Bernardo Chiapparo, favarese di 68 anni deceduto il 10 febbraio 2017 in seguito ad una emorragia cerebrale dovuta ad un pugno sferratogli con conseguente caduta per terra.
 
Si tratta dei favaresi Antonino Pirrera, Michele Sorce, Giovanni Ruggeri e Carmelo Pullara: sono accusati di aver cagionato la morte del compaesano Bernardo Chiapparo in seguito ad una vera e propria spedizione punitiva. Chiapparo sarebbe stato colpito al volto con un pugno e, cadendo al suolo, avrebbe riportato una emorragia cerebrale che ne ha provocato la morte 9 giorni dopo il ricovero.
 
La difesa punta sulle controdeduzioni del medico legale. La prossima udienza è stata fissata per il primo di aprile quando dovrebbe tenersi l’arringa del pm, l’8 aprile, invece, la requisitoria delle difese che hanno chiesto, già da tempo, il rito abbreviato.
NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO