Home / In evidenza  / Sostegno economico alle rette di ricovero nelle case di accoglienza

Sostegno economico alle rette di ricovero nelle case di accoglienza

 La Giunta Municipale con deliberazione nr. 83 del 2018 ha approvato lo schema di convenzione tra l’Assessorato Regionale della famiglia, delle politiche sociali e del lavoro e il Comune di Licata per il sostegno economico alle rette di ricovero per donne sole, ai loro figli minori o diversamente abili, vittime di violenza nelle case di accoglienza, con conseguente autorizzazione al Sindaco per la sottoscrizione dello schema di convenzione di cui trattasi.

L’atto è stato predisposto in esecuzione di quanto disposto dall’art. 16 della Legge Regionale con la quale è stato approvato il bilancio di previsione della Regione Siciliana per il biennio 2018/2020.

 L’obiettivo è quello  di assicurare la permanenza in Case di Accoglienza ad indirizzo segreto o strutture di ospitalità in emergenza a donne vittima di violenza e dei loro figli minori e/o disabili per vari motivi di sicurezza e privacy, per i quali non è ipotizzabile una permanenza nel contesto familiare di appartenenza ne l’attivazione di altre forme di intervento. Tali strutture sono abilitate ad assicurare una convivenza di tipo familiare e, al tempo stesso, il sostegno per l’individuazione e il superamento delle difficoltà che hanno determinato la necessità di accoglienza in idonee strutture.

Con la sottoscrizione dello schema di convenzione il Comune ha diritto ad ottenere i finanziamenti necessari per provvedere al sostegno economico per il pagamento delle rette di ricovero in strutture in possesso dei requisiti di cui al decreto del presidente 96/2015 e autorizzate o iscritte all’apposito Albo Regionale.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO