Home / In evidenza  / Agrigento, arrestato un 22 sorpreso con un panetto di hashish in tasca

Agrigento, arrestato un 22 sorpreso con un panetto di hashish in tasca

I carabinieri di Agrigento hanno arrestato un 22enne gambiano accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Durante un normale controllo una pattuglia dei militati ha notato il giovane – tra i vicoli del centro storico – mostrare un atteggiamento diffidente e nervoso.

Da un controllo più accurato e dopo una perquisizione i carabinieri hanno rinvenuto 80g di hashish nella tasca del giubbotto del ragazzo oltre a 60 euro  in contanti che sono stati sequestrati in quanto ritenuti proventi dello spaccio.

A quel punto, dopo aver sequestrato la droga ed il denaro contante, di cui il giovane non ha saputo fornire alcuna giustificazione, sono immediatamente scattate le manette ai polsi del 22 enne, con l’accusa di “Detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti”.

L’operazione svolta, rientra in una forte intensificazione del contrasto al traffico e spaccio di stupefacenti, disposta dal Comando Provinciale Carabinieri Agrigento. Negli ultimi nove mesi, infatti, sono stati numerosi i blitz su strada effettuati in tutta la provincia dai militari dell’Arma, con una trentina di pusher complessivamente finiti in manette. Vasta anche la varietà dello stupefacente sequestrato. Dal “fumo” all’”erba” ma, anche la pericolosa cocaina ed ultimamente, il ritorno dell’eroina.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO