Home / In evidenza  / Mancano i loculi a Piano Gatta, raccolte 250 firme e appello al prefetto

Mancano i loculi a Piano Gatta, raccolte 250 firme e appello al prefetto

 

In poche ore, le firme raccolte sono state ben 250. Il messaggio è stato, dunque, chiarissimo: occorre risolvere l’incresciosa situazione del cimitero di Piano Gatta. “A causa di una triste vicenda burocratica, decine di salme aspettano da mesi una degna sepoltura al cimitero di Piano Gatta di Agrigento dove mancano dei nuovi loculi – è stato scritto nell’appello per la raccolta firme – . Visto che il problema va avanti da diverso tempo e ancora è irrisolto, le chiediamo – si sono rivolti al prefetto Dario Caputo – di intervenire e di fare tutto ciò che è in suo potere per ottenere la costruzione di nuovi loculi e consentire ai defunti, in attesa di tumulazione, di avere finalmente una tomba”.

 

2 COMMENTI
  • Avatar
    Salvatore 27 Novembre 2018

    Questa situazione è vecchia e soltanto adesso si inizia a parlarne e meno male che se ne parli. Io vorrei chiedere qualche precisazione a proposito. Mi è stato raccontato un fatto che se dovesse risultare essere vero tutti gli agrigentini dovremmo indignarsi. Nel lontano mese di Ottobre del 2012 è avvenuta la strage di extracomunitari a Lampedusa perciò dopo che si sono svolte le esequie in diverse etnie alla presenza del Papa del nostro Arcivescovo e Imam si doveva dare una degna sepoltura a questi poveri disgraziati e a quel punto qualcuno ha pensato bene di dare sepoltura mettendo o requisendo tombe nel cimitero di piano Gatta. Fin qui nulla di sbagliato se non che le tombe che hanno riempito erano da consegnare ai legittimi proprietari che a quel punto hanno pensato bene di non continuare a pagare il concordato e a quel punto l’impresa è andata in difficoltà e si è bloccato il cimitero dei “poveri”. Qualcuno delle istituzioni compreso sua Eccellenza il Cardinale che penso non vivano questi problemi mi potrebbero dare una risposta? Magari per capire se questa diceria abbia una verità o no.

  • Avatar
    Luca 1 Dicembre 2018

    La lobby di Bonamorone non vuole Piano Gatta

POSTA UN COMMENTO