Home / Secondo Piano  / Truffa dei farmaci: condanna per il farmacista Terrana e per tre medici
   

Truffa dei farmaci: condanna per il farmacista Terrana e per tre medici

 

Il farmacista Mario Terrana  e i medici Gino Montante, Carmelo Amato e Andrea Savatteri sono stati condannati al risarcimento nei confronti dell’ Asp e dell’ Ordine dei Farmacisti della provincia di Agrigento oltre che al pagamento delle spese processuali.

La sentenza, guidata dal giudice Antonio Genna con accanto i magistrati Rosanna Croce e Enzo Ricotta, hanno distinto la sentenza su 9 persone tra farmacisti, medici e commessi, a vario titolo, accusati di esercizio abusivo della professione, falso e truffa aggravata al Sistema Sanitario Nazionale.

La condanna è, invece, arrivata per il farmacista Mario Terrana, cardine principale dell’inchiesta, a due anni di reclusione e 800 euro di multa, mentre per i medici Gino Montante, Carmelo Amato e Andrea Savatteri sono stati condannati a un anno e un mese di reclusione.

L’assoluzione è arrivata per Michele Alletto, 45 anni di Agrigento, Venturella Cinzia, 31 anni di Ribera, Mirella Pace, 60 anni di Agrigento, Strazzeri Carmelinda, 33 anni di Mazzarino e Cani Salvatore, 50 anni di Canicattì.

Secondo l’accusa Terrana, per poter avere i rimborsi dal Sistema Sanitario Nazionale, ha creato un gruppo di medici e collaboratori in cui si vendevano farmaci “Fascia A”.

E’ stata rigettata di risarcimento per le parti civili costituite e cade l’accusa di associazione a delinquere per mancanza di prove nei confronti della struttura in cui gli imputati si consultavano.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO