Home / Agrigento  / Porto Empedocle. Sparatoria nell’area portuale, pescatore ferito gravemente: si cerca un’auto sospetta
   

Porto Empedocle. Sparatoria nell’area portuale, pescatore ferito gravemente: si cerca un’auto sospetta

 

Una sparatoria si è verificata nella prima serata di ieri, un pescatore di 30 anni, è stato ferito gravemente da un colpo di pistola

 

È accaduto poco dopo le 19, di sabato scorso, nell’area portuale di Porto Empedocle. La vittima è un pescatore 30enne, Angelo Marino, che è rimasto ferito, ma sembra abbia visto il suo assalitore. Nel porto, a quell’ora molto frequentato, si è creato il “fuggi fuggi”, con la gente che udito gli spari, ha cercato rifugio tra le vie della zona.

Passata la fase “calda”, il 30enne è stato soccorso e trasportato in ambulanza all’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento. Secondo i medici le sue condizioni sarebbero gravi, ma l’uomo non correrebbe pericolo di vita. Il fatto non proprio consueto, ha fatto arrivare sul posto, Guardia di Finanza, Carabinieri e Polizia del locale Commissariato, oltre agli uomini della Squadra mobile, guidati direttamente dal capo Giovanni Minardi.

Gli inquirenti hanno quindi avviato le indagini, che hanno già dato i primi frutti, si è alla ricerca di un’auto sospetta, pare una Ford C-Max di colore grigio, che porterebbe all’individuazione dell’identità dello sparatore, che viene attivamente ricercato. Inoltre sono in corso perquisizioni e controlli a tappeto, sia a Porto Empedocle che nelle zone limitrofe. La polizia ha anche portato in Commissariato per essere interrogati, persone presenti al momento degli spari, come possibili testimoni dell’accaduto.

Sequestrate tutte le immagini delle telecamere di video sorveglianza del porto, che potrebbero avere immortalato dettagli utili a risalire all’autore degli spari.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO