Home / In evidenza  / Condannata donna al volante, incidente Meli

Condannata donna al volante, incidente Meli

Il 14 settembre 2012, dopo il trasferimento in elisoccorso, è morta al Reparto Rianimazione dell’Ospedale Sant’Elia di Caltanissetta Viviana Meli, 29 anni, di Palma di Montechiaro, appena laureata, vittima di un incidente stradale il giorno precedente, il 13 settembre, lungo la statale 115, tra il Villaggio Mosè e Palma di Montechiaro, dove si sono scontrate una Mercedes e una Renault Twingo. Ebbene, adesso, ad Agrigento, al palazzo di giustizia, la giudice monocratico, Rosanna Croce, ha condannato a 8 mesi di reclusione, pena sospesa, Caterina Amico, 36 anni, la donna di Palma di Montechiaro al volante dell’auto con a bordo Viviana Meli, imputata di omicidio colposo allorchè la sua condotta di guida avrebbe provocato l’incidente stradale. I familiari di Viviana Meli si sono costituiti parte civile tramite l’avvocato Francesco Scopelliti, e beneficeranno del risarcimento del danno.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO