Home / In evidenza  / Carmelo Pullara esprime grande soddisfazione per il “salvataggio” degli “ex sportellisti”.

Carmelo Pullara esprime grande soddisfazione per il “salvataggio” degli “ex sportellisti”.

Pullara afferma: “Questa maggioranza ha dimostrato ancora una volta di non voler lasciare indietro nessuno. Confortante il segnale del voto favorevole dell’opposizione. Sui grandi temi bisogna imparare a stare uniti”.
“Le politiche attive del lavoro non possono che rappresentare la svolta perché gli utenti possano rivolgersi ad un servizio sempre più qualificato e capace di dare riscontro alle istanze della gente, tutto ciò non poteva attuarsi senza il pieno utilizzo dei lavorati “ex sportellisti”. Non posso, quindi, che esprimere vivo compiacimento per l’approvazione dell’emendamento aggiuntivo che prevede il loro reinserimento entro 180 giorni. Gli “ex sportellisti”, infatti, sono già stati impiegati presso gli uffici di collocamento e sono altamente qualificati nel settore dato che per diversi anni hanno retto le sorti quotidiane dei centri per l’impiego. Il gruppo politico che rappresento ed ho l’onore di guidare in Parlamento ha sposato la battaglia di questi lavoratori fin dall’inizio della legislatura. Sono fiero che stasera gli sia stato riconosciuto questo attestato di stima e di fiducia da Parte del Parlamento. La norma in questione era stata stralciata sia in sede di commissione bilancio che di commissione lavoro, ma una riflessione politica attenta e coraggiosa ha fatto sí che la conferenza dei capigruppo, di cui faccio parte, la reinserisse nel collegato perché la si votasse. Approvandola, Parlamento e Governo hanno dimostrato, ancora una volta, di avere un passo diverso rispetto al Governo precedente e di prestare maggiore attenzione al mondo del lavoro.
Mi fa piacere ricordare che un simile percorso virtuoso era stato già scelto per i lavoratori ex PIP prevedendone il trasferimento in RESAIS.
Non trascurabile è che questa volta la norma sia stata approvata in maniera condivisa. La maggioranza della quale faccio parte ha dato prova di essere compatta e le opposizioni hanno mostrato senso di responsabilità riconoscendo la bontà della norma e votandola”.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO