Home / In evidenza  / FestiValle 2018: Agrigento si scatena tra jazz, swing ed elettronica
   

FestiValle 2018: Agrigento si scatena tra jazz, swing ed elettronica

 

La seconda edizione della rassegna si dividerà tra musica, talk culturali e sulle arti digitali

Da giovedì 9 a sabato 11 agosto torna “FestiValle”
PH FestiValle 2017 Agrigento
WWW.SICILIA24H.IT

Da giovedì 9 a sabato 11 agosto 2018 torna “FestiValle“, il festival internazionale di musica e arti digitali ambientato all’interno del Parco Archeologico della Valle dei Templi di Agrigento, patrimonio dell’umanità Unesco e tra i luoghi più suggestivi e ricchi di storia al mondo. La rassegna vedrà la presenza di importanti artisti jazz e di dj italiani e stranieri di musica elettronica.

 

Diretto da Fausto Savatteri, la seconda edizione di “FestiValle” proporrà una tre giorni di concerti suddivisa tra sonorità jazz e swing (in prima serata), elettroniche con dj set e live set (in seconda serata) e un fitto programma di workshop e performance.

L’obiettivo è quello di valorizzare al meglio un territorio unico attraverso la promozione di una proposta culturale non convenzionale ma di grande qualità, rivolta ai cittadini di Agrigento e ai moltissimi turisti che ogni anno raggiungono il territorio della Valle e dei suoi dintorni. 

Per quanto riguarda il programma, le serate di “FestiValle” prenderanno il via alle 20.30 presso il Teatro del Tempio di Giunone, nel cuore della Valle dei Templi, con una proposta musicale che presenta artisti di rilievo internazionale del panorama jazz e swing quali i “The Rosenberg Trio“, capitanati dal re delle sei corde Stochelo Rosenberg e dal fisarmonicista di fama mondiale Ludovic Beier.

Unica tappa in Sicilia poi per l’orchestra dei “Chicago Stompers“, la formazione hot jazz più giovane d’Italia composta da 11 elementi, unica band della penisola specializzata nel repertorio degli Anni 20 e 30, che vanta diverse partecipazioni ai più prestigiosi festival europei di settore.

All’interno del Parco Archeologico infine, per gli amanti del ballo, si esibirà poi la star internazionale di lindy hop e balboa Thomas Blacharz, a cui verrà affidata la conduzione di tre giorni di workshop swing. Non mancheranno momenti di jam session, performance e dj set swing dopo i concerti.

Il Giardino della Kolymbetra (sito archeologico ubicato all’interno della Valle dei Templi) ospiterà invece l’11 agosto i talk culturali e sulle arti digitali, realizzati anche quest’anno in collaborazione con il “Farm Cultural Park” di Favara, primo parco turistico culturale costruito in Sicilia che unisce il concetto della galleria d’arte a quello della residenza per artisti. 

Venerdì 10 e sabato 11 agosto a partire dalle 23:00 il festival si sposterà invece sulla spiaggia di San Leone (AG) nei pressi del lido Oceanomare per dare vita alla sezione dedicata all’elettronica e alle nuove sonorità. Nasce qui l’”Electro-FestiValle“, realizzata in collaborazione con il team di “RoBOt Festival“, manifestazione internazionale dedicata alla musica elettronica e alle arti visuali che si svolge ogni autunno a Bologna.

Tra i primi nomi annunciati ecco Tobi Neumann, dj berlinese di culto e nome storico della prestigiosa etichetta “Cocoon” di Sven Vath; Marquis Hawkes, cresciuto a Londra e di base a Berlino, punto di riferimento del filone jackin house; gli italiani Fabrizio MammarellaMarco Unzip e la band “I Casi” (Nu Jazz, Funk, Electro). Tutti gli eventi all’interno dell’Electro-FestiValle (10 e 11 agosto) saranno ad ingresso gratuito.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO