Home / In evidenza  / Iacolino e Falzone sul divario fra le esigenze dei territori e l’Assemblea regionale

Iacolino e Falzone sul divario fra le esigenze dei territori e l’Assemblea regionale

I consiglieri comunali di Agrigento, Giorgia Iacolino e Salvatore Falzone, ritengono insufficienti, a fronte delle aspettative di Agrigento, i provvedimenti appena approvati del bilancio e della finanziaria della Regione. Iacolino e Falzone affermano: “I recenti provvedimenti del bilancio e della finanziaria, varati dal Parlamento siciliano, testimoniano uno scarso interesse della Regione nei confronti del teatro Pirandello di Agrigento. Va molto meglio, invece, ad altri teatri, ancorché espressione di piccole realtà e senza una produzione propria di spettacoli ed eventi culturali. Al di là della scarsa attenzione ad una realtà di elevato rilievo culturale, resta la sensazione di un divario sensibile fra le esigenze dei territori e l’Assemblea regionale, che sembra orientata ad agevolare per lo più interessi marginali, privi di valore per la comunità agrigentina. Confidiamo che l’Assemblea regionale inverta la tendenza mostrata nei recenti provvedimenti legislativi, restituendo centralità al territorio della nostra città”.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO