Home / In evidenza  / Continua incessante il lavoro di bonifica in vaste aree agrigentine
   

Continua incessante il lavoro di bonifica in vaste aree agrigentine

 

Continua incessante, da parte delle squadre di operai del Comune, il lavoro di bonifica di molte aree periferiche da qualche tempo trasformate in mini discariche da parte degli incivili che anzichè differenziare, proseguono nell’azione di abbandono dei sacchetti della spazzatura rischiando di essere individuati e pesantemente sanzionati.

Nelle ultime ore sono state bonificate le seguenti aree interessate dalla spazzatura: bivio Maddalusa, area retrostante il porticciolo, sottopasso di contrada Calcarelle e la strada di collegamento Fontanelle – Ospedale contrada Consolida. Man mano che viene segnalato il sorgere di piccole discariche, immediatamente vengono attivate le squadre per la bonifica. Nelle prossime ore verranno completamente bonificate altre aree tra cui il piazzale Ugo La Malfa accanto all’oasi ecologica. Sempre le squadre del Comune hanno proceduto alla diserbatura di alcune aree del centro città e delle periferie: via Napoleone Colajanni, via Esseneto, scalinata di via Manzoni, scalinata di collegamento tra piazza Metello e via Callicratide e gran parte della frazione di Montaperto.

La situazione è costantemente monitorata dal sindaco Lillo Firetto e dall’assessore comunale all’ecologia, Nello Hamel che hanno anche informato come nelle prossime ore si procederà alla bonifica completa delle strade interessate alla partenza del Giro d’Italia, e in particolare la bretella di collegamento tra lo stadio Esseneto e la Passeggiata dei templi. 

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO