Home / In evidenza  / Gibilaro su condizioni igieniche e sanitarie

Gibilaro su condizioni igieniche e sanitarie

Il consigliere comunale di Agrigento, Gerlando Gibilaro, si è rivolto al sindaco Firetto, all’assessore Hamel, e al segretario comunale Rizzo, e ha chiesto informazioni su come si intenda risolvere il problema, in aggravamento quotidiano, delle condizioni igieniche e sanitarie della città di Agrigento. Gibilaro scrive testualmente: “Avete bisogno dell’aspirapolvere per rendere la città pulita?”.

3 COMMENTI
  • Avatar
    Guido 30 Aprile 2018

    L ‘aspirapolvere non basterebbe per le tonnellate di spazzatura sparsa per la città d’ altrode perché dovremmo lamentarci? La tassa sulla spazzatura è abbassata, agrigento è cambiata, sembra una città delle telenovelas brasiliane dove la sporcizia regna sovrana perché lamentarci ? Con la spazzatura si ingrassa ingrassano gli animali, topi scarafaggi, zanzare mosche zecche, e possono felicemente proliferare sazie quindi perché lamentarci? Tutto questo è gratuito, e per questo che si deve ringraziare l’attuale amministrazione in primis il sindaco firetto che ha mantenuto le promesse fatte in campagna elettorale agrigento cambierà promessa mantenuta.

  • Avatar
    Giuseppe 30 Aprile 2018

    Aspirapolvere? Una? Diecimila ce ne vogliono…

  • Avatar
    Angelo 2 Maggio 2018

    Secondo me ci vorrebbero delle navicelle spaziali non solo per aspirare tutta la spazzatura compresa l’indifferenziata,ma anche per fare la differenziata,con tutti i vicoli le strade strette e tutte le scalinate che ci sono ad Agrigento,altro che Varese Treviso ecc. Ammetterlo che non siete della materia e non ne capire nulla.Avete fallito.Tutta l’Italia ci riderà sopra.È una vergogna incantare questa bellissima città.

POSTA UN COMMENTO