Home / ambiente  / Noi chiediamo sempre scusa i maialini dall’ottima carne. Guardate queste immagini

Noi chiediamo sempre scusa i maialini dall’ottima carne. Guardate queste immagini

 – Fioccano ininterrottamente le sanzioni per quanti, incuranti del vivere civile, si ostinano a sbarazzarsi dei rifiuti lasciandoli ai bordi delle strade. Nelle ultime ore altri due automobilisti sono stati “pizzicati” dalle speciali squadre dei Vigili Urbani in servizio permanente per il controllo ambientale, intenti a liberarsi dei sacchi di immondizia. Il primo è stato fotografato in “Contrada Maddalusa”, nei pressi del fiume, poco dopo le 17, intento a lanciare un sacchetto dal finestrino;  l’altro, sulla “bretella” Morandi all’intersecazione con via Dante, anch’esso “lanciatore seriale”. Identificati attraverso le immagini e sanzionati, i due dovranno ora pagare 600 euro a testa per il loro comportamento incivile. Nelle operazioni di controllo ambientale i Vigili Urbani sono affiancati da tutte le altre forze dell’Ordine. Anche la “Forestale” negli ultimi giorni ha elevato sanzioni nei confronti di trasgressori pescati a deturpare l’ambiente con sacchi di spazzatura lanciati verso il limitare di aree boschive alla periferia della città.

spazza – Medium

SPAZZATURA PER STRADA. NUOVO VIDEO DEI VIGILI URBANI INCASTRA DUE TRASGRESSORI 

Agrigento – Contrada Zingarello, pieno giorno. Un’auto con persone a bordo arriva in una via periferica e con una certa “nonchalance” due individui scendono e iniziano a gettare ai lati della strada, (dove in precedenza qualcun altro aveva già creato una mini discarica), numerosi sacchi della spazzatura. Il video fornito dal Comando della Polizia Locale di Agrigento dimostra come ancora oggi qualcuno creda di potersi sbarazzare della spazzatura in questo modo e di continuare a farla franca a discapito di quanti, e sono la maggioranza, effettuano la “differenziata” con rigore e disciplina per contribuire a migliorare il servizio e a salvaguardare l’ambiente. Gli autori del filmato sono stati identificati e sanzionati così come è stato sanzionato un individuo che, dopo essersi sbarazzato di un sacco dell’immondizia nei pressi di Maddalusa, è stato identificato dalla Polizia Locale grazie ad un vecchio testo scolastico e ad alcuni quaderni del figliolo, sui quali vi era scritto il suo nome. Tutti i trasgressori dovranno pagare una sanzione di 600 euro a testa.I controlli ambientali con pattuglie dei Vigili Urbani e di tutte le altre forze dell’ordine, sull’intero territorio comunale proseguono ormai 24 ore su 24 anche con l’ausilio di telecamere nascoste e attraverso l’esame dei contenuti dei sacchi di spazzatura rinvenuti nelle contrade periferiche della città. 

2 COMMENTI
  • Avatar
    Francesca 12 Aprile 2018

    Pero’ dal video si nota quanto sono delicati, posano i sacchetti con gentilezza come se ci fossero affezionati…. Abbiamo i Pink gentili di altri tempi…

  • Avatar
    giovanbattista perasso 12 Aprile 2018

    Stamattina qualche amorevole concittadino ha pensato bene di scaricare qualche decina di sacchetti di spazzatura all’incrocio tra la via XXV aprile e la via Gioeni, poco distante dal panificio e quasi in mezzo alla strada. Non siamo in un posto periferico isolato, ma in pieno centro abitato e in una strada molto trafficata. Possibile che non se ne sia accorto nessuno?

POSTA UN COMMENTO