Home / Cronaca  / Il festival dei “lapara” e non, sempre porci sono. Chiediamo scusa ai maialini…..

Il festival dei “lapara” e non, sempre porci sono. Chiediamo scusa ai maialini…..

Lotta senza sosta contro quanti si ostinano ad abbandonare rifiuti lungo le strade o in alcune zone periferiche della città, mentre nuovi controlli congiunti sono stati predisposti su questo tema, in collaborazione con tutte le Forze dell’Ordine. Ben cinque persone sono state individuate e sanzionate nelle ultime ore dal Comando della Polizia Locale: tre sono state sorprese in Contrada Fondacazzo, uno in Discesa Addolorata e un quinto in via dei Fiumi, tutti fotografati o bloccati mentre erano intenti a sbarazzarsi di sacchi dell’immondizia abbandonandoli ai margini della strada. Altre quattro sanzioni sono invece state elevate da agenti della “Forestale” del Distaccamento di Agrigento che hanno individuato altrettanti incivili gettare l’immondizia in aree demaniali attorno alla città.Le operazioni di controllo ambientale proseguiranno su tutto il territorio per prevenire e reprimere quanti, anzichè differenziare come fanno la maggior parte dei cittadini, continuano a sporcare e deturpare la città. Ognuno dei nove sanzionati dovrà pagare una multa di 600 euro. 

8 COMMENTI
  • Avatar
    Salvo 8 Aprile 2018

    Illustre Direttore, condivido, come sempre, le tue puntuali riflessioni.
    Approfitto della tua disponibilità per sollevare un problema che a giorni scoppierà a San Leone.
    Ho chiamato telefonicamente al responsabile della ditta che cura lo smaltimento, il Gabinetto del Sindaco, i funzionari del servizio comunale di ecologia per sapere dove e come smaltire le erbacce e i rami di potatura delle villette. NESSUNO È STATO IN GRADO DI DARMI UNA RISPOSTA. Se le cose rimangono così necessariamente prolifereranno molti altri maialini sanleonini…..ma per necessità.

  • Avatar
    giovanbattista perasso 8 Aprile 2018

    I lapara hanno tra venerdì e sabato (penso sia stato qualcuno reduce dal mercatino del venerdì), colpito ancora, scaricando nell’area boscata con ingresso nel tornante di via Petrarca (sciaguratamente lasciata aperta, al traffico motorizzato, come del resto tutte le aree boscate), una gran quantità di cassette di legno e residui di vegetali. Un po più in alto qualcun altro ha depositato una grande quantità di sacchi celesti pieni di spazzatura. Per quanto concerne il problema sanleonino, L’anno scorso per gli sfalci di potatura era a disposizione uno scarrabile nell’isola ecologica di piazzale ugo la malfa. Io proverei a domandare al personale dell’isola ecologica prima di trasformarmi in maialino sanleonino e rischiare una bella sanzione. Grazie Direttore per l’attenzione, oggi scendendo dalla strada che passa dal parco dell’addolorata ho notato dal lato opposto due turisti che salivano in auto che avevano delle facce sdegnate. Questi criminali non immaginano il danno che fanno alla città.

  • Avatar
    salvatore 8 Aprile 2018

    Forse questi “maialini” non hanno scoperto che hanno una possibilità di farla franca senza rischio,perché io ho fatto caso che davanti molti condominii gli stessi condomini depositano i sacchetti senza cestello. Sarà perché non vogliono scendere una seconda volta per portarselo a casa ho non hanno avuto la possibilità di andare a ritirarli. Oppure sono evasori e dato che gli operatori per non creare problemi igienici li ritirano lo stesso, quindi i colleghi evasori “maialini” potrebbero depositarli anche loro e non creare problemi. Questo porcile davanti i palazzi si dovrebbe evitare, perché i cani fanno festa.

    • Avatar
      giovanni 9 Aprile 2018

      per gli evasori basta incrociare i dati delle utenze elettriche.

  • Avatar
    Nello Hamel 9 Aprile 2018

    La possibilità di deposito degli scalci di potatura e operativa presso l’isola ecologica di Piazza La Malfa e Fontanelle 8,30/13,30 il venerdì pomeriggio

    • Avatar
      Salvo 9 Aprile 2018

      Ill.mo Assessore non pensa che sarebbe più logico istituire un’isola ecologica a San Leone dove insistono la quasi totalità delle villette?

  • Avatar
    Ciccio nobile 9 Aprile 2018

    Le erbacce e le foglie di potature si possono depositare nei centri di raccolta a Fontanelle tutti i giorni tranne il sabato dalle ore 08 alle 14 e il lunedì e giovedì pure di pomeriggio dalle 15 alle 18 20 gli stessi orari sono x piazza Ugo la Malfa tranne il venerdì che apre alle 12 e chiude alle 18 40 ma le isole ecologiche servono x pulizia dei villini non x ditte che portano camion di spalci di potature e il costo è a carico di noi cittadini se la nostra civiltà sarà usata x le buone maniere all’ora risparmieremmo tanto x alla fine a pagare saremo sempre noi contribuenti grazie x la collaborazione direttore

  • Avatar
    Ciccio nobile 9 Aprile 2018

    Scusate rettifico l’orario di chiusura del isole ecologiche il lunedì e giovedì pomeriggio apertura alle ore 15 chiusura alle ore 18

POSTA UN COMMENTO