Home / In evidenza  / Ioppolo Giancaxio, “In marcia per ricordare…per dire no alla mafia”

Ioppolo Giancaxio, “In marcia per ricordare…per dire no alla mafia”

Tutto pronto per la quarta edizione della manifestazione “in marcia per ricordare … per dire di NO alla Mafia”.

Fortemente impegnati sul fronte della legalità il Comune di Joppolo Giancaxio in collaborazione con numerosi istituti scolastici della provincia di Agrigento propone una giornata in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

Il programma della manifestazione prevede una marcia che si avvierà dalla piazza del Comune di Raffadali alle ore 9:00 verso Joppolo.

Intorno alle ore 10:30 si svolgerà nella piazza principale di Joppolo un cerimoniale per ricordare le vittime innocenti delle mafie in presenza del Prefetto, del Provveditore agli Studi, del Questore , dei Sindaci dei paesi viciniori.

Al termine di tale momento, dopo i saluti istituzionali interverrà don Maurizio Patriciello, sacerdote simbolo della lotta contro la camorra nella cosiddetta terra dei fuochi. Una straordinaria testimonianza di coraggio e di vita che saprà sicuramente dare un forte messaggio ai tanti giovani presenti alla manifestazione.

I vari interventi saranno animati da due gruppi musicali che esibiranno brani sui temi sociali e sulla legalità. In particolar modo il gruppo musicale dell’istituto Ambrosini eseguirà il brano de “i cento passi” tratto dall’omonimo  film di Marco Tullio Giordana. Mentre il gruppo AT+ (Alcool test positivo) composto da sette elementi presenterà per la prima volta un brano titolato “MAFIA” il cui testo vuole in modo molto forte vuole ricordare che “mafia non è solo violenza, ma è anche nella mente e nei modi di fare di chi la pensa” .

Al termine di ogni intervento le autorità e tutti i convenuti si receranno con i familiari delle vittime di mafia che saranno presenti a rendere un omaggio floreale al monumento delle vittime di mafia che a joppolo è stato realizzato ed inaugurato nel 2015. Al fine si apriranno per la prima volta dopo 20 anni dalla sua realizzazione  i cancelli del parco natura che sarà dedicato alla Memoria di PiPPo Fava giornalista ammazzata dalla mafia.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO