Home / In evidenza  / Al via il censimento dei nidi di rondine

Al via il censimento dei nidi di rondine

In occasione della giornata internazionale della rondine che si celebra domani 31 marzo l’AIDAA Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente – AIDAA lancia il “Primo censimento nazionale dei nidi di rondine”. Chiunque abbia sotto il suo tetto un nido di rondine può fotografarlo ed inviarlo all’indirizzo di posta elettronica presidenza.aidaa@gmail.com indicando la via, la località e da quanto tempo il nido è presente, ma sopratutto se le rondini tornano in quel nido ogni anno in maniera regolare. L’idea di lanciare un vero e proprio censimento dei nidi di rondine nasce sia dalla acclarata diminuzione della presenza delle rondini nelle nostre città e nei nostri paesi a causa delle problematiche ambientali, ma anche di una agricoltura aggressiva che di fatto ha portato al collasso della presenza degli insetti (con un calo calcolato di circa l’80%) che di fatto toglie una delle maggiori fonti di alimentazione per le rondini ma anche per altre specie di aviofauna, e sopratutto dalle sempre maggiori segnalazioni che arrivano alle varie associazioni di distruzione di nidi di rondine, fatto questo vietato e considerato un reato penale. “Ci proponiamo di realizzare un censimento parziale, ma speriamo diffuso su tutto il territorio nazionale- ci dice Lorenzo Croce presidente di AIDAA- in modo da avere un quadro reale sulla presenza dei nidi di rondine specialmente nelle nostre città”.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO