Home / Secondo Piano  / Alternativa Popolare fuori dalla maggioranza

Alternativa Popolare fuori dalla maggioranza

I consiglieri comunali di Alternativa Popolare di Agrigento, Alfonso Mirotta, Teresa Nobile e Alessandro Sollano, in accordo con l’onorevole Giuseppe Marinello, dichiarano di fuoriuscire dalla maggioranza del sindaco Firetto. Mirotta, Nobile e Sollano affermano: “Riteniamo che chi governa una città piena di storia, tradizione e cultura deve confrontarsi costantemente con i cittadini, sentirne le loro esigenze e creare azioni di sostegno attraverso politiche di rilancio che ad oggi risultano essere assenti. E’ assente una chiara gestione, e riscontriamo il mancato rispetto del programma elettorale sottoscritto con gli elettori di Agrigento nel 2015 che ha dato inizio all’attuale governo della città di Agrigento sotto gli slogan “Agrigento Rinasce” e “Agrigento Cambia”, generando una grande aspettativa visto lo stato di degrado di Agrigento ai massimi storici. Pertanto, auspichiamo che la nostra azione possa essere un invito al Sindaco a fare meglio, ad essere più pragmatico, invitandolo a dare spazio più alle azioni concrete come il sostegno reale alle famiglie e non a programmazioni di eventi e comunicati stampa di personaggi del mondo dello spettacolo che, seppur importanti, non assumono posizioni apicali nella scala delle priorità. Sicuramente non saremo più nella maggioranza ma saremo i primi a sostenere tutti quegli atti, che arriveranno in consiglio comunale per essere approvati, che mirano realmente a migliorare la nostra Agrigento ed essere più vicini a giovani, famiglie e anziani”.

5 COMMENTI
  • Avatar
    philips 24 Marzo 2018

    BRAVI

  • Avatar
    Agrigentino esaurito 24 Marzo 2018

    Bene ma qualcuno li avvisi che alternativa popolare non esiste piu e che da stasera grazie al cielo il loro referente senza quid non sarà piu ministro!

  • Avatar
    salvatore 24 Marzo 2018

    Se non conoscessi da dove arrivano quasi ci crederei. Dicono cose esatte riguardo il sindaco e l’amministrazione. Ma come mai si stanno svegliando soltanto adesso ? A me sembra che stanno cercando un buco dove infilarsi, essendo diventati “orfani”. Agrigentini che ne pensate? Anche perché 2 dei 3 consiglieri sono alla seconda legislatura ma chi l’ha mai visti.

  • Avatar
    Giuseppe di rosa 24 Marzo 2018

    NOTA STAMPA

    “ADESSO E’ CERTIFICATO DALLA SUA STESSA MAGGIORANZA, FIRETTO NON SA AMMINISTRARE E VA CACCIATO”

    “Apprendiamo con soddisfazione che oggi, il movimento di Ap o ex Ncd, al consiglio comunale, ha finalmente aperto gli occhi sulla dis-amministrazione Firetto.
    La sconfessione nei confronti del sindaco e della sua giunta è totale, non riusciamo a comprendere come questo sia divenuto chiaro solo a distanza di tre anni dall’insediamento ma siamo ben felici che ciò che noi gridiamo alla città da prima delle elezioni e cioè che “firetto il sindaco non lo sa fare”, oggi è chiaro e certificato anche da chi ha contribuito pesantemente alla sua elezione a sindaco di una città che non è la sua.
    E’ essenziale che oggi, tutte le forze sane di questa città prendano il coraggio a due mani e facciano l’unica cosa davvero utile: sfiducino il primo cittadino e chiudano il più velocemente possibile questa bruttissima pagina della storia di Agrigento.”
    “Presidente del consiglio comunale ed assessore al bilancio, non sarebbe opportuno dimettervi con immediatezza in linea con il vostro gruppo consiliare che ha di fatto certificato il vostro fallimento politico amministrativo ?

    Il Coordinatore
    Giuseppe DI ROSA

  • Avatar
    Alberto sud 25 Marzo 2018

    Finalmente la verità su Firetto inizia ad uscire, adesso aspettiamo la sentenza

POSTA UN COMMENTO