Home / In evidenza  / Rapina al supermercato di Canicattì, Migliore confessa e va ai domiciliari

Rapina al supermercato di Canicattì, Migliore confessa e va ai domiciliari

Ha ottenuto gli arresti domiciliari, dopo l’interrogatorio di garanzia, Giuseppe Migliore, l’uomo di 27 anni, incensurato, di Canicattì, finito in manette perchè accusato di essere autore di una rapina.

Sembra che i soldi servissero al Migliore per far fronte a debiti di gioco.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO