Home / In evidenza  / Enzo Randazzo incontra la città di Firenze: il ritorno sull’Arno di Emanuele Navarro della Miraglia. Presentazione del X Premio Internazionale ” Navarro” 2018

Enzo Randazzo incontra la città di Firenze: il ritorno sull’Arno di Emanuele Navarro della Miraglia. Presentazione del X Premio Internazionale ” Navarro” 2018

 

THE INTERNATIONAL ASSOCIATION OF LIONS CLUBS
DISTRETTO 108 YB – SICILIA
LIONS CLUB SAMBUCA BELICE
Presidente – Prof. Teresa Monteleone

Venerdì 9 febbraio 2018 ore 10.00 Aula Magna Liceo Michelangiolo.
Nell’ambito delle molteplici attività organizzate dallo storico Liceo Michelangelo di Firenze, la Dirigente scolastica Prof.ssa Patrizia D’Incalci e i docenti di lettere hanno voluto che gli alunni del Michelangelo la presentazione del X Premio Internazionale Navarro 2018. Si tratta di un prestigioso Premio letterario in prosa e poesiadedicato a uno scrittore che fu grande animatore e rinnovatoredella cultura letteraria in Italia: contribuì ad introdurre il Verismo e a e a Firenze fondò e diresse la rivista “La Fronda”.
Introduce e coordina il Prof. Antonino Moscato. Ospite d’eccezione degli alunni del Michelangiolo il prof. Enzo Randazzo. Ideatore del Premio, animatore della scena culturale siciliana e del paese di Sambuca che diede i natali ai Navarro. Enzo Randazzo è scrittore che, a sua volta nelle proprie opere, rinnova non solo i temi e i luoghi cari a Emanuele Navarro, ma anche il suo impegno civile rivolto soprattutto ai giovani.
Scrittore di novelle, uomo di teatro, ha rivcevuto il Premio Speciale Casentino 2017 e Firenze 2018, per il romanzo “Kaleidoscopio” con Prefazione di Lando Buzzanca ed Avvertimento al moderno lettore di Gisella Mondino
Il Premio Navarro 2018, in armonia con le finalità culturali del Team di Sicilia my love ed allo scopo di contribuire alla valorizzazione di autori non ancora noti, patrocinato dal Lions Club Sambuca Belice e dal Centro Studi Adranon, vuole far conoscere ai giovani la storia umana e letteraria di Navarro della Miraglia e celebrare i Navarro nei luoghi in cui vissero la loro più intensa stagione creativa. Emanuele Navarro è vissuto anche a Firenze, dove ha operato culturalmente per circa un decennio, dirigendo “La Fronda” giornale in cui hanno trovato spazio le migliori energie intellettuali del tempo (Capuana, Verga, D’annunzio, Pirandello etc.), frequentando, con Andrea Gide, Medardo Rosso, Gordon Graig, il celebre Caffè Birreria Giubbe Rosse dei fratelli Reininghaus.
Nella stessa giornata, alle ore 17.00, Enzo Randazzo sarà ospite della Libreria Salvemini. Si parlerà del Premio Navarro 2018 e del romanzo Kaleidoscopio. Reading e interpretazione a cura del Prof. Antonino Moscato, Vicepreside del Liceo Michelangiolo e dell’arch.Massimo Ruffilli, Presidente dell’AC,I che alle 19.30 presenterà lo scrittore siciliano, a soci ed amici del Rotary di Firenze, in sintonia con il Pres. Massimo Pezzano.
Molteplici tematiche presenti nel romanzo “Kaleidoscopio”, un vortice del vero: Segreti di stato rivelati, ipotesi di assassinii che potrebbero riaprire decenni di iter giudiziari, informazioni riservate del passato celate dalla malavita organizzata e sapientemente sottratte da confidenti, pubblicate per la libertà e la resa incondizionata di tutti. Bellezze disseppellite, dalle catene montuose della Cina ai castelli medievali della Francia, intarsiate in un orgasmo sensoriale che viaggia in epoche passate e sino ad oggi, attraverso gli occhi e le carni di personaggi esisti ed esistenti in spazi e tempi indefiniti, nessun confine, nessun limite. Varie le interpretazioni della critica, che cerca spazio e definizioni in un romanzo che spazio e definizioni non ne ha. L’intero corpus della struttura letteraria si presenta vasto a tal punto da suggerire che il lettore stia leggendo tre opere al prezzo di una, anche se certe cose non hanno comunque prezzo. Perché tanta conoscenza e tanta vita (l’autore ha impiegato più di 33 anni per l’intera stesura dell’opera) costituiscono un valore aggiunto a prescindere da quello che il romanzo svela crudelmente squarciando il velo della pubblica opinione con un fendente ad inchiostro. E il prezzo del coraggio? Non dimentichiamo quanto sia raro tenere gli ideali più alti e robusti dei poteri forti, a tal punto da farli piegare al regno delle verità e della riflessione. Un giornalismo trentennale romanzato,come licenza poetica consente, per portare a galla le memorie, le emozioni e i dubbi di una vita intera dell’autore stesso e della generazione alla quale appartiene, madre della rivoluzione e dei fiori. Non certo della morte e del segreto. Il lettore ritrova 4 piani di lettura che ruotano intorno alla ricerca della verità, di una verità che sembra ossessionare lo scrittore: la verità dei fatti dell’uomo, una verità atemporale che finisce per diventare assoluta.In questo romanzo ritroviamo cultura, storia vicende della Sicilia, descritta nella sua fascinosa bellezza, nei valori positivi della sua gente, nelle sue recenti e drammatiche problematiche, nelle sue speranze e prospettive di redimibilità. Enzo Randazzo, fa danzare i suoi personaggi nel tempo e nello spazioelega i destini della Sicilia e dell’Italia alle vicende del mondo,attraverso una narrazione rapida e avvincente, anche quando si distende nella precisa ricostruzione di fatti storici vicini o remoti o di splendidi paesaggi naturalistici. Pur non essendo un saggio sociologico, storico o politico, il romanzo “Kaleidoscopio” utilizza tutti questi registri stilistici, con equilibrio stilistico-narrativo.
Il Premio Navarro 2018 si svolgerà GIORNO 12 MAGGIO 2018, ALLE ORE 16.00 A SAMBUCA DI SICILIA (Borgo dei Borghi 2016) PRESSO LA SALA DELLA BCC.
https://www.usr.sicilia.it/index.php/tutte-le-news/1239-x-premio-internazionale-navarro-2018
D’OhcmanKorinne

 

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO