Home / Politica  / Musumeci: “Dirò tanti no ma non lasciatemi solo”
   

Musumeci: “Dirò tanti no ma non lasciatemi solo”

 

“Buon Anno alla straordinaria comunità dei Siciliani, ovunque si trovino, in Patria o all’estero”.

E’ il messaggio di auguri del presidente della regione Nello Musumeci su facebook. “Auguri di buona salute e di serenità, specie a chi soffre tra la disperazione e la rassegnazione – continua il governatore della Sicilia – Sarà per la nostra Isola l’inizio del cambiamento, lento ma inevitabile. Per questo la sfida diventa difficile: troverò sulla mia strada affaristi, mafiosi, accattoni, ruffiani e politici senza scrupoli. Saprò dire tanti No! Ma ai Siciliani perbene, al di là della loro appartenenza politica, chiedo di non lasciarmi da solo. Insieme ce la faremo”.

5 COMMENTI
  • Avatar
    Francesco 2 Gennaio 2018

    Caro Presidente, è lei che non deve lasciarci soli…cominci col dare l’esempio e faccia qualcosa per mantenere il tetto agli stipendi…non è poi vero che incontrerà ruffiani, affaristi, accattoni e politici senza scrupoli, li ha già incontrati…molti l’hanno sostenuta…se ne liberi.

  • Avatar
    sicarru 2 Gennaio 2018

    Come quello che hanno detto alla ex segretaria generale ??

  • Avatar
    Noodels 2 Gennaio 2018

    Caro Prs i miei migliori auguri, non solo per l’anno, ma soprattutto per il lavoro che lo attende spero possa mantenere la testa alta e tutte le promesse di cambiamento che noi sicliani attendiamo da tempo…..perché finora si è sentito parlare di percentuali e di coalizioni. ….serve ridare dignità persa e fiducia,ed un appello alle istituzioni affinché ognuno possa fare con Serietà ed onestà senza mettere ostruzionismo nelle persone nel risolvere anche i più semplici problemi quotidiani …..con stima Buon lavoro

  • Avatar
    ugo.ugo@libero.it 2 Gennaio 2018

    Illustre Presidente, nessun siciliano vero lo vuole lasciare solo.
    Certo, con Miccichè che tutela gli stipendi dei burocrati dell’ARS (anche se la gente fuori il Palazzo è disperata), la Monterosso che esce dalla porta ed entra dalla finestra (comunichi, nella Sua qualità di governatore, lo stipendio che dovrà corrispondere la Fondazione Federico II), viene davvero difficile non lasciarlo solo.

  • Avatar
    philips 2 Gennaio 2018

    Caro Presidente, insieme ce la faremo, ma si liberi subito degli errori che giàle hanno fatto fare. Massima fiducia nel suo operato.

POSTA UN COMMENTO