Home / In evidenza  / Ventenne perde lavoro e si prostituisce, scoperta da carabinieri

Ventenne perde lavoro e si prostituisce, scoperta da carabinieri

Una ventenne di Siracusa si prostituiva dopo aver perso il lavoro: ai carabinieri di Siracusa, che l’hanno scoperta durante un’operazione di controllo, ha detto che non aveva alternative per mantenersi.
La ventenne è la più giovane delle 6 italiane intercettate dai militari nelle strade della città. Sono complessivamente 32 le donne controllate, tra le quali 13 romene, 6 sudamericane, 2 albanesi, 2 slave, 2 nigeriane e una ungherese, tutte di età compresa tra i 20 ed i 53 anni.
Sono in corso accertamenti per verificare la possibilità di provvedimenti di prevenzione quali il foglio di via. Le zone più frequentate dalle prostitute sono quelle in uscita da Siracusa verso il Sud della provincia (viale Ermocrate, via Columba, via Elorina), e via Milano, via Isonzo, viale Zecchino, oltre alle statali 194 Lentini-Ragusa e 385 Catania-Gela.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO