Home / Eventi  / Taormina, G7: no ritiro opere Antonello da Messina
   

Taormina, G7: no ritiro opere Antonello da Messina

 

Quadri a Palazzo Corvaja Taormina. Curatore,sdegnato e indignato.

Taormina rischia di perdere anticipatamente le tre opere di Antonello da Messina spostate appositamente per il G7 a Palazzo Corvaja, viste anche dalle first lady. Una vicenda che “indigna” Roberto Celli della Beni Culturali, curatore della mostra, che si dice “profondamente sdegnato” e che parla di “una notizia così incredibile e scalcinata che sembra proprio di essere su ‘Scherzi a parte'”.
“Il solo paventare un possibile rientro anticipato dei dipinti esposti per soli 10 giorni a palazzo Corvaja di Taormina – osserva annunciando esposti a Corte dei Conti e Procura – arrecherebbe un danno incredibile a tutti i visitatori già prenotati per una visita alla mostra sino al 30 giugno, una pessima figuraccia mondiale alla Sicilia”. Scenario che ha acceso una polemica, con partiti politici che parlano di “burocrazia che uccide il turismo in Sicilia”. Sulla vicenda è intervenuto il ministero ai Beni culturali sottolineando che sula mostra di Taormina “la competenza è esclusiva della Regione Siciliana”.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO