Home / Cronaca  / Catania, buco da 14 milioni di euro. Arrestati 23 dipendenti dell’Istituto “ Vincenzo Bellini”
   

Catania, buco da 14 milioni di euro. Arrestati 23 dipendenti dell’Istituto “ Vincenzo Bellini”

 


All’alba di questa mattina i finanzieri del Comando Provinciale di Catania, a conclusione di un’indagine coordinata dalla Procura Distrettuale della Repubblica catanese e in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del locale Tribunale, hanno tratto in arresto 23 dipendenti e funzionari (6 in carcere e 17 domiciliari) dell’Istituto Superiore di studi musicali “Vincenzo Bellini” procedendo anche al sequestro preventivo di beni fino alla concorrenza di 14 milioni di euro.
I reati contestati, a vario titolo, sono peculato continuato, ricettazione, riciclaggio e associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio connessi alla illecita distrazione e depauperamento di risorse finanziarie dell’Istituto pubblico catanese.
I particolari dell’operazione saranno illustrati nel corso della conferenza stampa che si terrà alle  11,00  presso la Procura della Repubblica di Catania, alla presenza del Procuratore, Dott. Carmelo Zuccaro.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO