Home / In evidenza  / Stazione Unica Appaltante: aggiudicate due gare per conto dei Comuni di Naro e Casteltermini – Verifiche in corso per la gara del Comune di Licata.
   

Stazione Unica Appaltante: aggiudicate due gare per conto dei Comuni di Naro e Casteltermini – Verifiche in corso per la gara del Comune di Licata.

 
Continua senza soste l’attività dell’Ufficio Gare del Libero Consorzio Comunale di Agrigento, che nell’ultima tornata di gare ha aggiudicato due importanti appalti per conto dei Comuni di Naro e Casteltermini. La prima gara riguarda i “Lavori di messa in sicurezza, ristrutturazione e adeguamento della Scuola Media S. Agostino”, per conto del Comune di Naro, dell’importo complessivo di 319.452,80 euro, che è stata aggiudicata provvisoriamente all’impresa EVER GREEN SRL con sede a Messina, che ha offerto il ribasso non anomalo del 15,3311% sull’importo soggetto a ribasso di 276.873,01 euro, per un importo netto di 234.425,33 euro, a cui vanno aggiunti 42.579,79 euro per oneri per sicurezza non soggetti a ribasso. Pertanto l’importo contrattuale complessivo è di 277.005,12 euro oltre Iva. Seconda in graduatoria l’impresa LEONE VINCENZO con sede a Modica (RG) che ha offerto il ribasso del 15,3243%. Oltre 500 le imprese che hanno partecipato a questo appalto.
Per conto del Comune di Casteltermini è stato aggiudicato l’appalto relativo ai “Lavori di intervento per l’accoglienza dei visitatori della miniera Museo di Cozzo Disi”, gara alla quale hanno partecipato 520 concorrenti. L’impresa aggiudicataria è la NEW COMPANY con sede a San Cipirrello (PA) che ha offerto un ribasso non anomalo del 20,6684% sull’importo soggetto a ribasso di 350.947,88 euro, per un importo netto di 273.668,78 euro al quale vanno aggiunti 5.979,70 euro per la sicurezza ed un importo contrattuale complessivo di 279.648,48 più Iva. Seconda in graduatoria l’impresa CANTIERI EDILI SRL di Favara (ribasso del 20,6397%).
L’Ufficio Gare ha inoltre stilato la graduatoria della gara, eseguita per conto del Comune di Licata, relativa all’ “Accordo quadro con unico operatore economico per l’esecuzione dei lavori di demolizione e ripristino nel Comune di Licata per 24 mesi”. La graduatoria è attualmente soggetta a verifiche tecniche a causa di due offerte anomale, pertanto l’aggiudicazione è stata rinviata.
E’ evidente l’imponente lavoro portato avanti dall’Ufficio Gare del Libero Consorzio quale Stazione Unica Appaltante, ai sensi del Decreto Legislativo n. 50/2016 (Nuovo Codice degli Appalti), che obbliga i Comuni non capoluogo alla convenzione con l’Ufficio Gare del Libero Consorzio Comunale per l’affidamento di beni e servizi. L’esame di oltre 1.000 plichi solo per le ultime tre gare e orari praticamente no stop (e senza alcun incentivo per il personale) testimoniano l’impegno e la professionalità dello staff per garantire massima trasparenza, regolarità e velocità all’espletamento delle procedure di gara per tutti i Comuni della nostra provincia, al di là di ogni incertezza legata al futuro dei Liberi Consorzi.
NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO