Home / Cronaca  / Agrigento, operaio morto in incidente sul lavoro: condannato imprenditore
   

Agrigento, operaio morto in incidente sul lavoro: condannato imprenditore

 

Ha patteggiato, davanti al giudice monocratico del tribunale di Agrigento Alessandra Tedde, la condanna ad un anno ed otto mesi di reclusione per omicidio colposo.
E’ l’epilogo del processo sull’incidente sul lavoro verificatosi nel settembre del 2013 in via De Gasperi ad Agrigento.
In quell’incidente, cadendo dal ponteggio mentre si stava occupando dei lavori di rifacimento del prospetto del palazzo, perse la vita Raffaele Provenzano, 54 anni, di Milena (Cl).
La Procura iscrisse nel registro degli indagati l’imprenditore, titolare della ditta, nonchè il direttore del cantiere. Secondo l’accusa avrebbe violato le norme in materia di sicurezza e prevenzione degli infortuni sul lavoro.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO