Home / 2017 / Gennaio (Pagina 75)

Ad Agrigento questa sera, giovedì 5 gennaio, dalle ore 19 in poi, nel centro storico, nella chiesa della Badiola, si svolgerà l’ ultimo “Concerto di Natale” dell’Associazione Filarmonica Santa Cecilia presieduta da Giuseppe Montana Lampo. I Piccoli Cantori e il Coro di Santa Cecilia eseguiranno diverse pagine della letteratura musicale natalizia, dal rinascimento fino ai nostri giorni, dei più insigni compositori europei ed americani.
E poi, domenica prossima, 8 gennaio, a Palermo, nella Chiesa di Don Bosco – Ranchibile, alle ore 19.30, il Santa Cecilia animerà una solenne Messa ed eseguirà un concerto finale, in memoria del Presidente Piersanti Mattarella, nel 37esimo anniversario della sua tragica morte. Per l’occasione saranno eseguiti i canti della Messa Ottava del Maestro Monsignor Giuseppe Liberto, uno dei massimi compositori contemporanei, Direttore della celebre Cappella Sistina. Parteciperanno alla Messa ed assisteranno al concerto i familiari del Presidente Mattarella e le massime autorità regionali.

La prossima Festa del Mandorlo in fiore ad Agrigento non si protrarrà, come i precedenti anni, nel corso dell’ intero marzo, attraverso la formula dei 4 fine settimana, bensì si svolgerà in formato ben più ridotto nel tempo. Ciò provoca riserve e reazioni. L’ amministratore del Distretto turistico Valle dei Templi, Gaetano Pendolino, afferma : “E’ un grave errore cambiare di punto in bianco le date di svolgimento di una manifestazione così importante. Ed è ancora più grave cancellare radicalmente la sperimentata formula dei quattro fine settimana. Contestiamo la scelta del Parco della Valle dei Templi, che organizza l’evento, e che ignora del tutto un programma già condiviso a maggio con gli operatori turistici, le associazioni, gli enti preposti, nella sede del Comune, e reso noto a luglio ai tour operator e sui siti internazionali, al fine di proporre sul mercato, dopo decenni di mancata programmazione, finalmente un prodotto vendibile con largo anticipo. E’ un programma che è stato apprezzato e condiviso anche dalla Regione. E’ assolutamente irresponsabile cancellare i quattro week end e ridurre la kermesse a otto giorni: notevole il danno per le strutture ricettive, i ristoranti, e tutti gli operatori del settore commerciale e del sistema turistico. Non meno grave è aver deciso di denominare la manifestazione 72° Mandorlo In Fiore, senza consultare la città che ne ha titolarità, e cancellando la tradizione popolare. Ci spiace che nessuno abbia sentito l’esigenza di convocare la filiera turistica per concordare e condividere eventuali azioni comuni da avviare per il consolidamento e la crescita dell’evento in chiave turistica”.

Gli agrigentini non saranno costretti più fuori provincia per sottoporsi alle indagini diagnostiche di broncoscopia. Infatti, l’ottimizzazione delle risorse esistenti ha consentito alla direzione dell’ Azienda sanitaria provinciale di acquistare un nuovo broncoscopio, a supporto del nuovo primario di chirurgia generale, endoscopia e laparoscopia dell’ospedale di Agrigento, che è il dottor Carmelo Sciumé. L’acquisto della nuova attrezzatura e l’avvio di nuove metodiche operative, rendono oggi possibili ad Agrigento le broncoscopie, gli esami endoscopici che consentono un attento esame della trachea, dei bronchi principali e delle loro diramazioni per patologie che riguardano l’apparato respiratorio. In particolare è possibile accertare precocemente la presenza e la natura di tumori o stenosi, ma anche appurare la necessità di manovre di disostruzione, le biopsie ed il cosiddetto B.A.L. ossia il lavaggio bronco-alveolare per esame citologico.

Per consentire alla cittadinanza di donare con generosità il proprio sangue  l’A.D.A.S., effettuerà : una raccolta venerdì 06 gennaio:
Agrigento in Piazza Cavour dalle ore 8.00 alle ore 12.15;
due raccolte domenica 08 gennaio:
Camastra davanti la Chiesa Madre  dalle ore 8.00 alle ore 12.15,
Naro in Piazza Garibaldi dalle ore 8.00 alle ore 12.15.
A tutti i donatori saranno inviate a cura della stessa associazione le analisi cliniche  effettuate in occasione della donazione.
Si invita, come sempre, la S.V. a voler diffondere la notizia con il maggior risalto possibile considerato il continuo bisogno di sangue.

POST TAGS:

Tutto pronto per la 59esima edizione della “Sagra della Ricotta”, a Sant’Angelo Muxaro. L’iniziativa, promossa ed organizzata dall’associazione equestre Aikos e dalla segreteria provinciale dell’Aics di Agrigento, presieduta da Giuseppe Petix, si terrà nella giornata di domani, venerdì 6 gennaio, in occasione della festa dell’Epifania.
Vario e ricco il programma  previsto per l’occorrenza, che sarà articolato  in diversi momenti, a partire dalla mattina,  alle ore 9:00, con la preparazione e degustazione della ricotta e “tuma” con lo stesso antico procedimento di una volta. Mentre i visitatori degusteranno gli assaggi appena preparati, nella piazza avrà inizio l’esibizione del gruppo di zampognari e un mercatino allestito con prodotti tipici del luogo. Alle ore 15:00 si terrà la “cravaccata”, vastasata di Nardo e Riberio, seguita dalla visita dei Magi, dei pastori e dei pargoli al presepe, processione e Santa Messa. Durante la giornata, inoltre, sono previste visite al “MuSam” ed al presepe di Lillo, ed un’escursione al Vallone del Ponte a cura di Legambiente. Un commento sulla kermesse, lo ha voluto rilasciare il Presidente Provinciale dell’AICS di Agrigento, Giuseppe Petyx: “Sarò felice – afferma – di presenziare sia per l’amore per le tradizioni popolari sia per l’attaccamento al paese di Sant’Angelo Muxaro che rappresenta non solo un luogo caratteristico del mio territorio ma anche un bel paese tra quelli che confinano con la mia cittadina d’origine. Il Gruppo Equestre Alikos, che è uno dei circoli AICS di Sant’Angelo, dimostra l’attaccamento alle tradizioni e grazie alla stretta collaborazione con l’Amministrazione Comunale, riuscirà ad animare egregiamente Sant’Angelo in questo consueto 6 Gennaio. Vi aspetto numerosi”.


20170105-154401.jpg
Grande successo ieri pomeriggio al Foyer Pippo Montalbano del teatro Pirandello di Agrigento col Recital pianistico di Rita Capodicasa, Marisa Bonfiglio e Alfonso Lo Presti.
Un pubblico numeroso e attento ha contribuito a creare una gradevole atmosfera colorata dalle suggestive musiche della compositrici studiate e proposte dalla pianista agrigentina Rita Capodicasa la quale ha illustrato all’inizio al pubblico: “Si tratta di musiche create da donne, ingiustamente poco ricordate nelle sale da concerto, ma dotate di spiccata originalità nel linguaggio armonico e nello stile dove si riflette la dolcezza e determinatezza del loro essere donna”‘.La pianista ha eseguito brani di Cecile Chaminade, Germaine Tailleferre e Fanny Mendelssohn da sola e anche a 4 mani con la pianista agrigentina Marisa Bonfiglio la quale ha proseguito la seconda parte del concerto col quattro mani insieme al marito Alfonso Lo Presti eseguendo musiche di Faurè, Brahms, Dvorak e Bach che hanno tenuto il pubblico attento e coinvolto fino alla fine del concerto! Si ringrazia per la promozione del concerto l’Amministrazione comunale presieduta dal sindaco Lillo Firetto e la vicesindaco Elisa Virone.

Il 3 gennaio 2017,  ore 21.00, presso i locali del centro sociale di Siculiana, rappresentazione della commedia  “Chi meraviglia…”, atto unico di Giuseppina Mira.  Interpreti: Carmelo Santino,  Giuseppina Guadagnano, Roberto Navarra, Lorella Guadagnano, Antonino Dinolfo, Veronica Zambito. Suggeritrice: Aurelia Guadagnano. Regia di gruppo. Direzione artistica: Giuseppina Mira. Fotografia: Salvatore Schembri. Ingresso libero. L’evento è promosso dall’ACSI, Comitato Provinciale Agrigento, e dall’Amministrazione Comunale di Siculiana.

Siculiana, rappresentazione della commedia “Chi meraviglia…”
Il 3 gennaio 2017,  ore 21.00, presso i locali del centro sociale di Siculiana, rappresentazione della commedia  “Chi meraviglia…”, atto unico di Giuseppina Mira.  Interpreti: Carmelo Santino,  Giuseppina Guadagnano, Roberto Navarra, Lorella Guadagnano, Antonino Dinolfo, Veronica Zambito. Suggeritrice: Aurelia Guadagnano. Regia di gruppo. Direzione artistica: Giuseppina Mira. Fotografia: Salvatore Schembri. Ingresso libero. L’evento è promosso dall’ACSI, Comitato Provinciale Agrigento, e dall’Amministrazione Comunale di Siculiana.

Ad Agrigento, nel foyer “Pippo Montalbano” del teatro Pirandello, ha riscosso ampio successo di pubblico e di consenti, il Recital pianistico di Rita Capodicasa, Marisa Bonfiglio e Alfonso Lo Presti. Un pubblico numeroso e attento ha contribuito a creare una gradevole atmosfera colorata dalle suggestive musiche delle compositrici, studiate e proposte dalla pianista agrigentina Rita Capodicasa, che si è rivolta così in premessa al pubblico : “Si tratta di musiche create da donne, ingiustamente poco ricordate nelle sale da concerto, ma dotate di spiccata originalità nel linguaggio armonico e nello stile dove si riflette la dolcezza e determinatezza del loro essere donna”. La pianista ha eseguito brani di Cecile Chaminade, Germaine Tailleferre e Fanny Mendelssohn da sola e anche a 4 mani con la pianista agrigentina Marisa Bonfiglio, che poi ha proseguito la seconda parte del concerto col quattro mani insieme al marito Alfonso Lo Presti eseguendo musiche di Faurè, Brahms, Dvorak e Bach, coinvolgendo il pubblico fino al termine del concerto. I protagonisti ringraziano per la promozione del concerto l’Amministrazione comunale presieduta dal sindaco Lillo Firetto e la vicesindaco Elisa Virone.

Partono il 9 gennaio 2017 i corsi gratuiti anti-bullismo e di difesa personale organizzati
dall’Associazione Polisportiva dilettantistica “Akyama” di Agrigento presieduta da Piero Guastella.
A nome dell’associazione interviene l’Avv. Barbara Garascia che dichiara: “In un momento in cui
alcune categorie sono più esposte di altre ad una violenza dilagante davanti alla quale ci sappiamo
sorprendere ma non difendere, ritengo fondamentale che si intervenga con iniziative mirate, atte ad
affrontare il problema, ponendo finalmente un argine agli episodi incresciosi che la cronaca
giornalmente propone.
In quest’ottica, credo che l’iniziativa dell’Associazione Polisportiva Akyama sia altamente
meritoria in quanto rivolta alle fasce più deboli, cioè ai bambini ed alle donne, con una proposta
mirata ad educare a difendersi e non ad offendere.
Ritengo, inoltre, ancora più lodevole che tale iniziativa parta dai privati, che sia assolutamente
gratuita e che si avvalga dell’esperienza e della competenza di istruttori altamente qualificati come
il Maestro Gerlando Moscato, cintura nera e ottavo Dan a livello nazionale, che guiderà
personalmente il corso.
Ancora una volta l'iniziativa privata va a coadiuvare validamente il lavoro svolto dalle Forze
dell’Ordine e dalle Istituzioni diventando un esempio da seguire”
Il corso ha una durata annuale, le lezioni si svolgeranno il lunedì ed il venerdì dalle 17.30 alle 18.30
presso la palestra Olympia sita in Agrigento Salita Madonna degli Angeli e per le iscrizioni ci si
potrà rivolgere al numero 338.8866255.

Lodevole iniziativa dell’Associazione Polisportiva “AKYAMA” di Agrigento
Partono il 9 gennaio 2017 i corsi gratuiti anti-bullismo e di difesa personale organizzati
dall’Associazione Polisportiva dilettantistica “Akyama” di Agrigento presieduta da Piero Guastella.
A nome dell’associazione interviene l’Avv. Barbara Garascia che dichiara: “In un momento in cui
alcune categorie sono più esposte di altre ad una violenza dilagante davanti alla quale ci sappiamo
sorprendere ma non difendere, ritengo fondamentale che si intervenga con iniziative mirate, atte ad
affrontare il problema, ponendo finalmente un argine agli episodi incresciosi che la cronaca
giornalmente propone.
In quest’ottica, credo che l’iniziativa dell’Associazione Polisportiva Akyama sia altamente
meritoria in quanto rivolta alle fasce più deboli, cioè ai bambini ed alle donne, con una proposta
mirata ad educare a difendersi e non ad offendere.
Ritengo, inoltre, ancora più lodevole che tale iniziativa parta dai privati, che sia assolutamente
gratuita e che si avvalga dell’esperienza e della competenza di istruttori altamente qualificati come
il Maestro Gerlando Moscato, cintura nera e ottavo Dan a livello nazionale, che guiderà
personalmente il corso.
Ancora una volta l'iniziativa privata va a coadiuvare validamente il lavoro svolto dalle Forze
dell’Ordine e dalle Istituzioni diventando un esempio da seguire”
Il corso ha una durata annuale, le lezioni si svolgeranno il lunedì ed il venerdì dalle 17.30 alle 18.30
presso la palestra Olympia sita in Agrigento Salita Madonna degli Angeli e per le iscrizioni ci si
potrà rivolgere al numero 338.8866255.