Home / Primo Piano  / Fermato a Torano (Cs), il presunto assassino della donna catanese
   

Fermato a Torano (Cs), il presunto assassino della donna catanese

 

Aggiornamento: Agostino Siciliano, ha confessato di aver ucciso la donna

Erano le 15 circa quando gli investigatori del Comando Provinciale di Cosenza, hanno rintracciato e posto in fermo il presunto assassino della donna di Catania, Marina Zuccarelli, mentre presumibilmente cercava di far rientro a Taranto, la sua città natale

Si sta indagando per raccogliere tutti gli elementi utili per cercare di accertare la responsabilità dell’uomo fermato a Torano in provincia di Cosenza poche ore fa.

Lo stesso si era recato in Sicilia, per la precisione a Catania, per cercare una sorta di riappacificazione con la sua ex compagna, conosciuta sul web e con la quale aveva intrattenuto una relazione fin quando la stessa non aveva deciso di troncarla.

Giunto presso l’abitazione della donna, l’uomo 28enne, tarantino, laureato,  è verosimilmente entrato in litigio con la mamma della sua ex, litigio poi degenerato con la morte della donna a seguito di accoltellamento.

A poche ore dal delitto, i Carabinieri sono all’opera incessante al fine di concludere in breve tempo il caso.

Simona Stammelluti

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO