Home / In evidenza  / Asp, le pagelle ai manager, Ficarra è secondo
   

Asp, le pagelle ai manager, Ficarra è secondo

 

L’ Agenas, l’ Agenzia ministeriale per i servizi sanitari regionali, ha valutato i manager e ha promosso tutti i Direttori delle Aziende sanitarie provinciali siciliane, anche se con differenze di voti. La valutazione è intervenuta a quasi 2 anni dalla nomina, risalente al luglio del 2014. I migliori sono Marco Restuccia e Salvatore Lucio Ficarra, che sono a capo rispettivamente del Policlinico di Messina e dell’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento. I punteggi più bassi sono stati assegnati ad Antonio Candela e Gaetano Sirna, direttori generali dell’Aziende sanitarie di Palermo e di Messina. Per essere riconfermati, e anche per ottenere un premio economico proporzionato al punteggio ottenuto, è necessario superare il punteggio di 60 su 100. Nel dettaglio, ecco una parte della classifica con i direttori che hanno superato i 70 centesimi di voto : il primo è Marco Restuccia (Policlinico di Messina) con 78,60 centesimi. Poi il manager dell’Asp di Agrigento Salvatore Lucio Ficarra con 75,60. Poi il direttore generale dell’ospedale Villa Sofia-Cervello, Gervasio Venuti, 74,30 centesimi. Poi il direttore generale dell’Arnas Civico, Giovanni Migliore, e dell’Asp di Siracusa Salvatore Brugaletta, entrambi con un punteggio di 73. Poi il manager dell’Asp di Ragusa Maurizio Aricò con 72. Renato Li Donni, al Policlinico di Palermo, 71,7. Poi Fabrizio De Nicola, dell’Asp di Trapani, 70,30.

NON CI SONO COMMENTI
  • Avatar
    rosellina cilia 27 Maggio 2016

    SIAMO AL RIDICOLO. UN OSPEDALE CHE FA ACQUA DA TUTTE LE PARTI E LO PREMIANO! COSE DA PAZZI. MA QUESTE PERSONE SONO MAI STATE AL CUP O AL PRONTO SOCCORSO?

  • Avatar
    antonino lo dico 27 Maggio 2016

    Vergogna

  • Avatar
    Leonardo 27 Maggio 2016

    E’ davvero paradossale che mentre la sanità Agrigentina fa acqua da tutte le parti e negli ospedali di Agrigento, Licata, Canicattì, Sciacca e Ribera (questo prossimo alla chiusura vergogna!) si da la pagella al Manager Lucio Ficarra mettendolo al secondo posto tra i manager efficienti nelle asp Siciliane.
    Alla vergogna della politica che ha nominato certa gente non vi è mai fine. Ci ricorderemo alle prossime elezioni regionali del signor Crocetta e di tutti quelli che lo sostengono.
    Per non parlare dei Dirigenti della Asp di Agrigento e della periferia che sono poco brillanti. Hanno rovinato la Sanità Agrigentina e ancora prendono stipendio e indennità da capogiro senza che vengano valutati da nessuno. I Cittadini ringraziano per la grande sanità che abbiamo ad Agrigento e Provincia. Vergognaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.

  • Avatar
    WALTER 27 Maggio 2016

    Vi state dimenticando dei servizi territoriali della Asp di Agrigento dalle convenzioni alla veterinaria dai cup alle prenotazione per le visite ambulatoriali dalle commissioni mediche di invalidità a tutte i reparti ospedalieri che fanno pena è dire poco.
    Di fronte a tutto questo sfascio il Manager Ficarra che fa? Niente perché è secondo nelle classifiche come Manager. Ma vi rendete conto a che punto siamo arrivati? Qua c’è che fa non viene premiato e chi non fa viene premiato magari aumentandogli l’indennità che oscilla a più di 100 mila euro l’anno per ogni Manager.
    Raccapricciante. L’Italia e la Sicilia non si salvano così e con questa gente. Altro che riforme di Renzi.

POSTA UN COMMENTO