Home / In evidenza  / Pino Arlacchi : "l'inchiesta Trattativa è un flop"
   

Pino Arlacchi : "l'inchiesta Trattativa è un flop"

 

Pino Arlacchi, sociologo e politico, una delle massime autorità mondiali in tema di sicurezza, ed attualmente euro – deputato del Partito Democratico, nel corso di una intervista al settimanale Panorama, domani in edicola, boccia l’ inchiesta e il processo sulla presunta trattativa Stato – mafia in corso a Palermo. In sintesi, Pino Arlacchi afferma : “il processo Stato – mafia si concluderà con il totale flop dell’inchiesta di Antonio Ingroia e soci. È una bufala su cui si sono costruite carriere immeritate: non c’è una sola prova seria a sostegno di questa allucinazione. Il processo è basato su elementi inconsistenti: ci sono solo le vanterie di un killer, Gaspare Spatuzza, che in quanto tale non poteva sedere al tavolo dei negoziati, e che parla per sentito dire. Più le bufale di un calunniatore patentato come Massimo Ciancimino. Mi vanto di essere stato il primo a denunciare le panzane di questo personaggio, esaltato oltre il lecito e trasformato in un’icona dell’antimafia dai megafoni della Procura di Palermo. Rottamiamo una certa idea della mafia : Totò Riina è un capomafia di 84 anni, in galera da 21 anni: è solo e abbandonato, secondo tradizione mafiosa. È stato intercettato nel giugno 2013 mentre si sfoga contro tutto e tutti: da Silvio Berlusconi ai pubblici ministeri, fino a quelli che dovrebbero essere i suoi più stretti sodali. La credibilità delle sue farneticazioni è zero”.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO