Home / Cultura  / Che ne sarà del nostro centro storico?
   

Che ne sarà del nostro centro storico?

 

Le dichiarazioni rese oggi in una emittente televisiva dal designato assessore della Giunta Pennica, dott. Domenico Armenio, hanno scatenato un vespaio di polemiche.

La nostra redazione, infatti, è stata raggiunta da decine e decine di mail dopo avere appreso nel corso dell’intervista in questione che l’assessore designato Armenio ha testualmente detto: “In caso di elezione ci attiveremo subito e presteremo particolare attenzione al centro storico agrigentino ed alla sua cattedrale…”.

La domanda sorge spontanea: Domenico Armenio è il capo del Genio Civile di Agrigento, quindi dovrebbe attenzionare il gravissimo problema del centro storico e della cattedrale indipendentemente dal fatto se andrà ad amministrare o meno.

Ci chiediamo, a questo punto, se si deve “tifare” Totò Pennica e, quindi, Domenico Armenio, per essere certi che il capo del genio Civile, nella qualità di assessore, possa interessarsi a tutto spiano ai due gravi problemi.

Così come ci chiediamo se in caso di non elezione di Pennica come si comporterà lo stesso capo del genio Civile nei confronti del centro storico e della cattedrale.

Non nascondiamo una certa inquietudine (come quella di molti lettori) rispetto al fatto che il destino dei nostri beni antichi, in primis la cattedrale, possa essere legato solo e soltanto ad una questione di elezione e, quindi politica. Oppure Il capo del genio Civile, indipendentemente dal suo eventuale incarico amministrativo, possa attivarsi sin da ora attraverso il suo importante ufficio al fine di evitare e scongiurare altri drammatici crolli o di ritrovare le macerie della nostra meravigliosa cattedrale giù a valle.

25 COMMENTI
  • Avatar
    chiamami Totò 14 Maggio 2012

    Il mondo delle professioni ed i colletti bianchi della P.A. sono veri propri politici di professione prima che servitori dello Stato. Gli crede più alla favola che gli Ass.ri di Pennica e Zambuto sono tecnici?? Ha ragione il Direttore ed i lettori ad infuriarsi, anche se potevano pensarci prima del 6 Maggio. Il popolo sicilano e quello agrigentino è un popolo strano per 5 anni si lamenta ma al momento del voto si scorda tutto e vota turandosi non solo il naso.Il centro storico adesso verrà sanato !!

  • Avatar
    Stefano Lentini 14 Maggio 2012

    E’ la dimostrazione che si esprime da tecnico. Dichiara che nella nuova funzione il suo obiettivo sarà il Centro Storico e la Cattedrale.
    Eleggiamo sindaco Pennica, poi potrà essere messa alla prova la sua Giunta.

  • Avatar
    alex 14 Maggio 2012

    Dichiarazioni ridicole che si commentano da sè. Ma io non penso che l’agrigentino sia così stupido da non trarre le dovute conclusioni e riflessioni da queste sconcertanti ammissioni.

  • Avatar
    angelo tedesco 14 Maggio 2012

    LELIO CASTALDO RILASSATI , ZAMBUTO PERDE.

    • Avatar
      Lelio Castaldo 15 Maggio 2012

      Se Zambuto perde….Pennica vince! Più rilassato di così!

  • Avatar
    FRANCO 14 Maggio 2012

    Zambutismo ridicolo.

  • Avatar
    Umberto 14 Maggio 2012

    Dopo il fallimento dell amministrazione Zambuto bisogna cambiare pagina in città …. Forza Pennica

  • Avatar
    agrigentino che voterà! 14 Maggio 2012

    Caro “direttore”, come oramai è sua consuetudine in questi ultimi tempi, lei tende a strumentalizzare le dichiarazioni di Pennica e della sua futura Giunta.
    In questo caso prende spunto dalle parole dell’ Ing. Armenio. E’ chiaro che indipendentemente dall’ elezione o meno di Pennica il GC di Agrigento si impegnerà con tutte le forze per il recupero e la salvaguardia del centro storico e dei beni in esso presenti.
    Con le dichiarazioni di oggi si evince che la giunta Pennica in tal senso sarà coesa e solidale per raggiungere gli obiettivi che la precedente amministrazione ha solo promesso ma non mantenuto.
    P.S. perchè i suoi fili di nota non permettono di commentare? Lei è bravo solo ad attaccare ma non a difendersi?

    • Avatar
      Lelio Castaldo 15 Maggio 2012

      Vuole una mia risposta? Esca allo scoperto, tiri fuori i maroni e metta la sua faccia invece di usare nomi fasulli. Faccia l’uomo…
      Buon voto!!!
      N.B. Ma siete sicuri che questo articolo l’abbia scritto io?

      • Avatar
        deianira 15 Maggio 2012

        certo che già permettere di commentare i suoi “fili di nota” sarebbe una gran cosa.. glie ne deve dare atto al signore che le ha scritto..

      • Avatar
        M P 15 Maggio 2012

        Gentile direttore, noto con piacere che non sono l’unico ad infastidirsi nel non poter commentare i suoi “fili di nota”.
        Io la ritengo un giornalista molto capace e preparato, ma soprattutto un uomo che non si lascia intimorire da qualche commento.
        Pertanto, io avrei commentato, in maniera negativa, quei suoi articoli dove offende e si permette di dire che l’Avv. Pennica strumentalizza la propia condizione familiare a fini elettorali. Ecco, caro direttore, questo da lei non me lo sarei mai aspettato. La ritenevo, prima che un giornalista capace, un UOMO con dei sani principi e, aimè, dai suoi fili di nota si evince tutt’altro. Grazie della cortese attenzione!
        M P, un lettore quotidiano del suo giornale!

  • Avatar
    il titano 15 Maggio 2012

    Non si è mai visto un ingegnere capo del genio civile assessore proposto.Questa confusione di ruoli è inammissibile.Se perde Pennica come farà il suo lavoro nei confronti del Comune di Agrigento.Con quale animo ?

    • Avatar
      francesco 15 Maggio 2012

      E del presidente della camera di commercio? ne vogliamo parlare?

  • Avatar
    Grazia 15 Maggio 2012

    Penso che i politici sono tutti uguali,nessuno ama la propria città o il proprio paese , il benessere dei propri concittadini(dovrebbero essere al loro servizio) ,amano “forse” solo sé stessi!
    Ricordo ancora Turiddu Malogioglio quando diceva al megafono: ” A tempu i pira zù zù pè…fineru i pira e finì u zù pè ” Il secolo è un altro ,ma nulla è cambiato….

  • Avatar
    martellino 15 Maggio 2012

    I vertici degli uffici pubblici non dovrebbero essere coinvolti in lotte di parte. Potrei scegliere a questo punto anche il Direttore dell’Inps,il Questore ,ecc ecc. Che senso ha ?

  • Avatar
    beltranda 15 Maggio 2012

    il centro storico è senz’altro un problema, ma tutti ci dovremmo ricordare che qualsiasi spesa del comune, per esempio la partecipazione alle manifestazioni pirandelliane di dicembre, viene presa dalle addizionali irpef comunali e regionali che troviamo in busta paga. Tutti protestano per il canone rai, ma qualcuno controlla come vengono spesi i soldi delle addizionali comunali?

  • Avatar
    Salvatore Lombardo 15 Maggio 2012

    Penso che il suo articolo sia fazioso e scorretto. E’ ovvio che l’ing. Armenio certamente mette in campo tutte le forze a sua disposizione come capo del G.C. di Agrigento a prescindere dalle sue scelte politiche, almeno fino a prova contraria. Tuttavia è lapalissiano che una cosa è il ruolo tecnico di un funzionario, che non può operare scelte d’indirizzo politico ma solamente valutazioni tecniche, una cosa è il ruolo politico che può e deve operare scelte politiche. In questo caso la scelta politica sarebbe suffragata, da un backgound tecnico di un soggetto che conosce molto bene i vari iter procedurali e le problematiche relative alle costruzioni in muratura. E’ assurdo pensare, come si legge tra le righe del suo articolo, che se Pennica non fosse eletto e quindi Armenio no fosse nominato assessore quasi quasi l’ufficio del G.C. tenderebbe a disinteressarsi del problema del Centro Storico. Sono le scelte politiche che devono smuovere le carte. Poi se si è a conoscenza che un funzionario non fa il suo dovere lo si denunci ma è assurdo fare i processi all’intenzione.
    Cordiali Saluti

    • Avatar
      Lelio Castaldo 15 Maggio 2012

      Non lo penso e non l’ho scritto che si tratta di un funzionario che non fa il suo dovere. Mi chiedo e le chiedo soltanto come mai la dichiarazione di ieri del capo del Genio Civile non l’abbia fatta un mese addietro. Tutto qui.

      • Avatar
        antonio 15 Maggio 2012

        La dichiarazione di ieri era una semplice dichiarazione politica detta in un contesto politico.

  • Avatar
    alexx 15 Maggio 2012

    io voto Marco Zambuto

  • Avatar
    LINA 15 Maggio 2012

    NOI TUTTI E TUTTI GLI AGRIGENTINI SONO CON TOTO’ PENNICA. CONTRO L’INEFFICIENZA DI ZAMBUTO.
    VOTO E VOTIAMO PENNICA.

  • Avatar
    francesco 15 Maggio 2012

    LA questione è un’altra. ARmenio sà che con Pennica Sindaco potrà attivarsi ed avere riscontro immediato dalla Amministrazione Comunale. L’Amministrazione Zambuto si è invece caratterizzata per immobilismo ed inettitudine. 38 Assessori ne sono la prova. Ci vuole stabilità e capacità per governare una città. Votiamo Totò Pennica per un’Amministrazione efficiente!!!

  • Avatar
    pepe 15 Maggio 2012

    l’assessore designato ing. Armenio e compatibile con la funzione che ricopre al G.C di Agrigento

  • Avatar
    Angelo 15 Maggio 2012

    Carissimo Direttore, sono un giovane lettore di sicilia24h, in passato ho molto apprezzato e soprattutto condiviso i tantissimi “fili di nota” che hanno denunciato le svariatissime vicende di inefficienza e mala amministrazione. Ora mi chiedo: Come mai,oggi Lei e’ dalla parte di Zambuto?? E cone mai Lei e contro il candidato sindaco Pennica, unica alternativa all’amministrazione Zambuto, tanto criticata da Lei???
    Cordiali Saluti

    • Avatar
      agrigentino che voterà! 15 Maggio 2012

      adesso ti dirà che lui non è con nessuno e che scrive per gli interessi della città.
      Vabbè tanto prima eravamo abituati alla coppia castaldo arnone…

POSTA UN COMMENTO