Home / 2012 / Aprile (Pagina 26)

Il candidato sindaco di Agrigento, Giuseppe Arnone denuncia – in una nota, la grave e perdurante sospensione del servizio idrico nelle vie De Gasperi e contermini.
“Più in particolare, a causa di presunte rotture o malfunzionamenti registrati nella rete idrica, nonché di riparazioni non effettuate o mal effettuate – afferma Arnone – il servizio non è attivo da oltre una settimana, avendo “saltato”, integralmente o parzialmente, almeno due giornate di distribuzione. Si sollecita il Gestore del Servizio, cui è pure rivolto l’invito a riscontrare la presente, a volere provvedere, nei tempi più rapidi”.

Proficuo incontro ieri tra la candidata sindaco di Agrigento Mariella Lo Bello, i rappresentanti di Confcommercio, Federalberghi e gli operatori del comparto turistico per affrontare tutte le problematiche del settore e disegnare insieme il futuro economico della città.
“Faccio mia – ha affermato Mariella Lo Bello – la richiesta che proviene dal mondo produttivo  di istituire uno specifico assessorato allo Sviluppo Economico e al Turismo culturale in seno alla mia Giunta municipale, al fine di pianificare, e dunque mettere in moto, tutte le energie positive del territorio”.
“Sono convinta, al di là di ogni retorica pre-elettorale, che il rilancio economico debba passare necessariamente da una seria programmazione che coinvolga pubblico e privato in un più ampio disegno finalizzato a creare il tanto agognato benessere nel nostro territorio”, ha concluso Mariella Lo Bello.

Il quarantesimo anniversario della morte del musicista agrigentino Michel Lizzi sarà celebrato venerdì 20 aprile alle ore 16,30  presso il Museo Archeologico di Agrigento, con una giornata di studio organizzata dalla Professoressa Angela Bellia.
La manifestazione è sponsorizzata dalla FIDAPA di Agrigento, dal Polo Universitario di Agrigento, dalla Università di Palermo, dalla Università Fieri-Agliaia di Palermo, dal Comune di Agrigento e dal Museo Archeologico di Agrigento.
La presidenza dell’incontro sarà affidata al Professore Oscar Belvedere Presidente del Corso di laurea in Beni Culturali dell’Università di Palermo, sede di Agrigento, mentre le relazioni saranno tenute da Gianfranco Nuzzo, Angela Fodale e Salvatore Varisano dell’Università di Palermo.
Quindi seguirà un video su Michele Lizzi curato da Alessandro Bonomo e l’esecuzione de “Il piffero magico”  di M. Lizzi da parte della pianista Mariarita Pellitteri.
Per l’occasione Gaspare Agnello, che è stato per quattro anni alunno di Michele Lizzi presso il Magistrale “R. Politi” di Agrigento, ha pubblicato una monografia sul musicista agrigentino con la quale illustra le opere del maestro “Pantea”, “L’Amore di Galatea”, “La sagra del Signore della nave”. Agnello racconta i ricordi personali del maestro, le sue impressioni sulla grandezza dell’artista e riporta alcuni giudizi critici di valenti personaggi del mondo della lirica oltre ad alcuni scritti dello stesso Lizzi che servono a chiarire il senso della sua musica e del suo stile musicale.
Durante il convegno Gaspare Agnell illustrerà il suo lavoro che è stato inviato a moltissimi enti licrici italiani e che si può trovare sul suo sito www.gaspareagnello.it, o nelle librerie agrigentine.
La professoressa Bellia, con questo convegno, tende a riportare alla luce l’opera musicale di Lizzi e a fare in modo che le sue opere possano essere riproposte dai grandi teatri italiani.

Dopo il sostegno pubblico del Segretario nazionale del Pdl, Angelino Alfano, il candidato sindaco di Agrigento, Totò Pennica incassa l’appoggio e la stima del critico d’arte, Vittorio Sgarbi. Un amore a prima vista tra i due ricambiato da Pennica con la proposta della designazione nella sua squadra amministrativa. Sgarbi si occuperà del rilancio artistico e culturale di Agrigento. L’intesa è stata suggellata ieri nel corso del comizio pubblico tenuto a Porta di Ponte dal candidato sindaco alla presenza dello stesso Sgarbi fondatore del Partito della Rivoluzione “Laboratorio Sgarbi” e dei candidati al Consiglio comunale delle liste Epolis, Pdl, Grande Sud e Cantiere Popolare. Nonostante la fitta pioggerella caduta nel pomeriggio su Agrigento, in tanti, tra sostenitori, simpatizzanti, ed elettori non hanno voluto perdere l’intervento di Sgarbi.  Con il suo solito ed inconfutabile stile, Sgarbi ha passato in rassegna l’attuale situazione politica nazionale e regionale non risparmiando critiche a nessuno.
[nggallery id=574]

Oggi partirà dal Villaggio Peruzzo e da Fontanelle il tour nei quartieri che porterà la candidata a sindaco Mariella Lo Bello in tutte le piazze di Agrigento. L’iniziativa, denominata la “Voce agli agrigentini” punta la propria attenzione sulle periferie della città, da sempre abbandonate dalle amministrazioni che si sono succedute.
 La candidata a sindaco Mariella Lo Bello si avvicinerà a cittadini senza alcuna barriera e senza i vincoli dietro cui la politica si trincera. E lo farà con un piccolo  bus che trasporterà le sedie necessarie per allestire delle vere e proprie”agorà” nel cuore dei quartieri.  Una politica che, ritorna, dunque nelle piazze, che vuole arricchirsi dei contributi che offriranno gli agrigentini, finalmente liberi di confrontarsi con un candidato.
 “Conosco i problemi di Agrigento  – ha detto Mariella Lo Bello –  perché ho avuto modo di essere al fianco degli agrigentini nella mia precedente attività. E so bene come i quartieri, negli anni, abbiano dovuto affrontare tante emergeze: adesso offriamo  l’opportunità di rivolgersi alla politica alla pari, così come i cittadini meritano, raccontandoci la loro idea di città e sottoponendo alla nostra attenzione tutte le criticità dalla disoccupazione alle condizioni dell’imprenditoria locali, al mondo dell’associazionismo e ai diritti dei cittadini diversamente abili”, ha concluso Mariella Lo Bello.

L’Amministrazione comunale, in occasione della XIV settimana della cultura, evento programmato dal Ministero per i beni e le attività culturali dal 14 al 22 aprile, in collaborazione con il Parco archeologico e paesaggistico della Valle dei Templi, invita la cittadinanza alle iniziative che hanno come finalità la promozione del nostro patrimonio monumentale nonché avvicinare gli agrigentini alla scoperta dell’immensa ricchezza culturale.   Oggi e domani, dalle ore 9.00 e fino alle 18.00, sono previste una visita guidata al Santuario di san Biagio ed un percorso guidato nel centro storico di Agrigento, dal teatro Pirandello al chiostro del monastero di santo Spirito, passando per l’ex collegio dei Filippini, appositamente preparato per gli studenti delle scuole medie.  Sempre domani, 17 aprile, dalle ore 10.00 alle ore 18.00, in collaborazione con il gruppo archeologico “Kamsa” è previsto un raduno preso la villa Aurea dove verrà allestita una mostra dal titolo “I monumenti disegnati dai bambini”; nella stessa giornata, con inizio alle ore 17.30, presso la biblioteca comunale “Franco La Rocca” è in programma l’evento “Leggere la Città, luoghi e protagonisti del territorio” con Lia Rocco, Giusy Carreca, Alfonso Gueli e Adalgisa Morreale. Subito dopo seguirà la pièce “Breve la resurrezione felice di San Calò” di Diego Romeo.

Il Consigliere Comunale di Agrigento Giuseppe Salsedo, candidato alle amministrative del 6 e 7 maggio con la lista civica “Patto per il territorio”, inaugurerà il proprio comitato elettorale sabato 21 Aprile  alle ore 18,30 sito in Via Garibaldi n.158 vicino alla Chiesa San Francesco di Paola nel centro storico della città. Interverranno il candidato a sindaco Marco Zambuto, l’Assessore designato Dott. Pietro Luparello, il Sindaco di Raffadali Silvio Cuffaro amici e simpatizzanti.

“La ‘chiamata alle armi’ fatta da Nello Basili, e condivisa da numerosi esponenti del mondo della cultura di Agrigento è testimonianza di come, nella nostra città, possa diventare straordinaria la normalità. In un territorio ricco di storia come il nostro, solo la mancanza di progettualità degli ultimi anni è stata capace d’inaridire ogni risorsa al punto che oggi si debba lanciare un appello pubblico per consentire ad un privato di mettere a disposizione della città una preziosa collezione d’arte”.
Così il candidato sindaco Mariella Lo Bello interviene in merito alla “richiesta di azione” inviata da Nello Basili al fine di costituire una fondazione “Palazzo Tomasi”.
“Dopo la riapertura della costruzione nel 2009 – dichiara – nulla è stato fatto in concreto per sfruttare quella risorsa. E la carenza di fondi, più volte sbandierata, costituisce una scusa abbastanza fragile per giustificare invece l’assenza di idee e di progettualità. A Nello Basili voglio esprimere il mio più profondo interesse, amministrativo e non elettorale, perché in questa città si possa creare una consapevolezza dalla quale far sorgere una concreta azione amministrativa che consenta di rendere  finalmente fruibile e fruttuosa l’arte, affinché non si pensi alla cultura solo come un qualcosa da tenere in una teca, da musealizzare, ma da vivere. Un bene culturale – conclude – è tale solo se usufruibile”

Questa sera alle ore 19,00 presso Porta di Ponte (Via Atenea) il candidato sindaco di Agrigento Totò Pennica terrà un nuovo comizio pubblico. Ad affiancarlo saranno l’On. Vittorio Sgarbi fondatore del Partito della Rivoluzione “Laboratorio Sgarbi”, il vicesindaco di Licata Giuseppe Arnone ed i candidati al Consiglio comunale delle liste Epolis, Pdl, Grande Sud e Cantiere Popolare.