Home / Agrigento  / Amministrative, Sciumè (Epolis): "Progetto di Pennica fruibile da tutti, Zambuto sia rispettoso"

Amministrative, Sciumè (Epolis): "Progetto di Pennica fruibile da tutti, Zambuto sia rispettoso"

Il candidato al consiglio comunale, lista Epolis Totò Sciumè interviene a meno di una settimana dalle elezioni del 6 e 7 maggio ad Agrigento.
“Noto che qualcuno vuol portare la campagna elettorale sull’insulto e la polemica stucchevole, definire come un disco stonato il candidato Sindaco di Epolis con altro nome è fuori luogo, perchè il Progetto dell’Avvocato Pennica è fruibile da tutti gli agrigentini.
Zambuto torni ad essere rispettoso e parli delle tantissime cose che non ha fatto, si faccia un giro nel centro storico o nei quartieri satellite per vedere la fotografia della situazione, dalla viabilità obiettivamente pessima o alla manutenzione dei marcia piedi, del centro città: Viale delle Vittoria e di Viale Leonardo Sciascia e San Leone.
Nessuno attacca Zambuto che da 19 anni vive di politica.E la finisca di accusare Pennica che in questi vent’anni ha svolto attività professionale. Anzi è Zambuto che dal ’93 al 2012 è stato sempre presente nella vita politica e amministrativa della città.
Ricordo a tutti che il programma di Epolis è stato presentato nel febbraio 2012 e che i partiti si sono alleati con il progetto di Pennica dopo, in quanto nessun partito ha avuto logiche di primazia nei confronti del programma di governo.
Sul turismo e i relativi servizi si deve dare un cambio di passo netto, non siamo competitivi e l’anarchia che regna a San Leone è lo specchio di un turismo che non arriva.
Sul piano regolatore, ci sono lacune grossissime sui piani di insediamento turistico, se eletto con epolis, in questo campo farò sinergia con i giovani imprenditori che del teatrino della politica sono stanchi.
Invito gli agrigentini a valutare bene prima di facili slogan, che sono incoerenti con l’aumento spropositato di tasse locali che abbiamo e continueremo a pagare, per scelte amministrative tardive e senza prospettiva futura, conclude Totò Sciumè.

8 COMMENTI
  • Avatar
    Pio pio 30 Aprile 2012

    Viva la coerenza…… Ma due giorni prima della presentazione il suo gruppo non cercava di fare la lista a Zambuto?

    • Avatar
      Pietro 1 Maggio 2012

      DUE ORE PRIMA DELLA PRESENTAZIONE….NON DUE GIORNI!!!

  • Avatar
    Pietro 30 Aprile 2012

    Il candidato di Alfano continui a fare l’avvocato.NOI ALFANO NON LO VOGLIAMO!

    • Avatar
      Marco V. 1 Maggio 2012

      Sei l’ennesima persona che, priva di ogni argomento, critica Pennica definendolo il candidato di Alfano. Perchè invece non provi a convincermi di non votarlo con altre argomentazioni più meritevoli di attenzione? Non sforzarti, non troverai nessuna valida motivazione affinchè gli Agrigentini non si debbano far guidare da uno come Pennica. ZAMBUTO HA FALLITO e la LO BELLO (sindacalista) è sostenuta da una MARMELLATA DI PARTITI. Fattene una ragione.

      • Avatar
        Sgamati 1 Maggio 2012

        Caro Marco
        Prima critichi sol perché associano il tuo candidato sindaco ad Alfano e poi con enorme superficialità giustifichi il non appoggio alla Lo Bello riferendoti alla coalizione che la appoggia definita “marmellata”!
        Mi sembra un po’ riduttivo! Perché non provi a convincermi con argomentazioni afferenti la persona, la professionalità e le capacita’ a non votare Mariella Lo Bello!
        Debbo pensare che tu non ne abbia?! Certo che la coerenza nelle proprie esternazioni e’ diventata merce rara!
        Cordialità!

  • Avatar
    Francesco 1 Maggio 2012

    Zambuto è peggio di Alfano. Il primo non sa fare niente. Il secondo se trova il sindaco giusto si darà da fare. Zambuto è inconsistente. Ricordate volte quando voterete.

  • Avatar
    Francesca 1 Maggio 2012

    A Francesco: Piazza non era di Alfano??? E’ abbiamo avuto il buco.
    Anche Sodano bazzicava nel gruppo. E non parliamo dell’Italia, la crisi era in atto a livello nazionale, ma si pensava al bunga bunga ed ai processi. .
    Non difendo Zambuto, perchè non lo voterò, almeno, al primo turno. Io mi auguro che al ballottaggio arrivi qualcun altro, però voglio dire qualcosa ad Epolis.
    Mi sembra che la campagna denigratoria non sia solo opera di Zambuto. Anche Epolis ci mette l’essere.
    Gli spot con la signorina (nipote di….. non ha un suo curriculum?) o con Pennica che evidenziano le tante magagne di Agrigento (non terminate grazie a finanziamenti non pervenuti (tesi di Zambuto) o progetti errati (tesi di Pennica), chi le ha sovvenzionate??La manifestazione sul centro storico, non plateale per poca presenza delle vere dignitose vittime, chi l’ha organizzata?
    Anche gli altri candidati non sono da meno: patti sottobanco, inciuci etc.
    Quindi nessuno è in grado di dire chi è nato prima l’uovo o la gallina.
    Io spero che fra i litiganti…….

    • Avatar
      fabio 2 Maggio 2012

      LA signorina ( come la chiami tu cara signorina fracesca) innanzitutto non ha 20 anni, è sposata (quindi signora), è la nipote di un europarlamentare ma soprattutto è un avvocato che svolge la sua professione quotidianamente a differenza di qualcun altro che campa solo di politica da quando aveva 18 anni e che non ha mai esercitato la professione in vita sua.
      cordialità

POSTA UN COMMENTO