Home / Dai Sindacati  / KSM, Corte d’Appello di Palermo reintegra due lavoratori
   

KSM, Corte d’Appello di Palermo reintegra due lavoratori

 

I dipendenti della Metronotte Sud s.r.l. Sammartino Luigi e Orlando Luigi, a seguito del cambio di appalto verificatosi relativamente al servizio di vigilanza presso il Palazzo di Giustizia di Agrigento, non erano stati assunti dalla ditta aggiudicataria KSM s.p.a. Dopo lunga e travagliata vicenda giudiziaria, a seguito di ricorso avanti la Corte d’Appello di Palermo, Sezione Lavoro, dell’Ufficio Legale della Filacams Cgil, rappresentato dall’avv. Salvatore Perruccio di Agrigento, i due dipendenti, che inizialmente quindi erano stati estromessi dal servizio, sono stati reintegrati alle dipendenze della ditta aggiudicataria KSM s.p.a., noto istituto di vigilanza, con decorrenza anno 2009 (data di aggiudicazione dell’appalto) e con consequenziale obbligo di pagamento delle retribuzioni arretrate. Sono state pubblicate oggi le motivazioni delle sentenze emesse lo scorso gennaio. Né dà notizia in una nota il segretario generale della Filacams Cgil di Agrigento, Franco Castronovo.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO