Home / Agrigento  / Confcommercio, incontro "lampo" con il candidato Zambuto: rinviata discussione su turismo e commercio
   

Confcommercio, incontro "lampo" con il candidato Zambuto: rinviata discussione su turismo e commercio

 

Proseguono gli incontri organizzati da Confcommercio e Federalberghi delegazioni di Agrigento con i candidati alla carica di Sindaco.
All’appuntamento odierno, l’Avv. Marco Zambuto comunicava ai rappresentanti del comparto turistico e commerciale della città, che rappresentano l’ottanta per cento del tessuto economico Agrigentino, di potersi soffermare soltanto per un breve saluto senza pertanto entrare nel merito della discussione inerente i cronici problemi del commercio e del turismo agrigentino. Appuntamento per il quale era stato invitato per esporre, dibattere, condividere eventuali azioni comuni da intraprendere per lo sviluppo economico del territorio, in caso della sua rielezione alla Carica di Sindaco.

4 COMMENTI
  • Avatar
    Carlo 26 Aprile 2012

    Zambuto ha evitato il dibattito?

    • Avatar
      Idealista 27 Aprile 2012

      Si vede che turismo, commercio, servizi non è nei suoi programmi e 80% del tessuto economico della città non è così importante, mentre di questi comparti il Comune incassa molto come riscossione in tasse. Grazie lo stesso Marco per non aver fatto nulla in questi 5 anni. Vedi una città senza un decoro, sporca, strade piene di buche, disordinata in tutto, i turisti che scappano. Signor Sindaco in questi anni non hai fatto nemmeno la normale amministrazione!!!

  • Avatar
    salvatore 27 Aprile 2012

    Zambuto ha evitato il dibattito e in precedenza non si è presentato al confronto al consorzio turistico valle dei templi. Questo è l’interesse che il sindaco Zambuto ha nei confronti del Turismo ed è la prova che in questi 5 anni se ne fregato altamente!!!

  • Avatar
    francesco 27 Aprile 2012

    L’incontro era programmato da tempo. Probabilmente il Sindaco uscente, se avesse voluto, avrebbe potuto programmare la sua agenda di conseguenza. Essendo stato assente anche al confronto organizzato dal Consorzio Turistico valle dei Templi, credo che sia stata una scelta strategica.
    Di quale turismo e di quali prospettive dovrebbe parlare? In questi cinque anni nulla ha fatto e nulla sarà in grado di fare in futuro. Mi auguro di essere smentito dai fatti.

POSTA UN COMMENTO