Home / Agrigento  / Agrigento, attività di controllo del territorio della Polizia Locale

Agrigento, attività di controllo del territorio della Polizia Locale

Continua con molta determinazione l’attività di controllo del territorio della Polizia Locale, protesa a garantire la sicurezza stradale per tutti gli utenti. I servizi hanno riguardato le aree della città a più elevato traffico veicolare, ed hanno riguardato le condotte indisciplinate aventi riflessi sulla sicurezza e incolumità pubblica:
Doppie e triple file al viale della Vittoria, invasione di auto in piazza Pirandello dinanzi il Palazzo comunale, intralci alla circolazione veicolare in via Imera, in via XXV Aprile, in via Manzoni, via Dante e nell’area intorno allo stadio, caos in piazza Rosselli e non rispetto del divieto di transito per auto e moto veicoli all’interno della stazione degli autobus, soste pericolose in prossimità di intersezioni.
Il rafforzamento dei servizi di pattuglia e la razionalizzazione dei turni di servizio, in aggiunta ad alcune innovazioni nella regolazione del traffico cittadino, hanno permesso di indirizzare i servizi repressivi verso le infrazioni macroscopiche del codice della strada costituenti causa di intralcio alla circolazione e di pericolo per l’utenza pedonale.
NUMERO VERBALI
Totale n. 1850
Quadro specifico delle piu’ comuni violazioni
SOSTA IN ZONA DISCO ORARIO, SOSTA IN DOPPIA FILA
SOSTA NELLO SPAZIO RISERVATO AGLI INVALIDI
SOSTA IN SPAZI RISERVATI AD ALTRE CATEGORIE DI UTENTI
SOSTA SUI MARCIAPIEDI
SOSTA SUGLI ATTRAVERSAMENTI PEDONALI
USO DEL TELEFONINO DURANTE LA GUIDA
Il comandante dice:
“Abbiamo preordinato
–         l’attenta e costante rilevazione delle infrazioni al codice della strada da parte di ciascun agente, con priorità a quelle che maggiormente incidono sulla sicurezza dei pedoni e sulla regolarità del traffico veicolare nelle aree più critiche;
 
–         particolare attenzione nel servizio di pattuglia in tutte le principali arterie di traffico e nelle intersezioni ove è più alta l’incidenza degli infortuni stradali.
 
Contro le condotte irresponsabili degli automobilisti che mettono a rischio l’incolumità degli utenti della strada, si deve essere inflessibili nel far rispettare la legge, agendo sempre con equilibrio, senza mai travalicare in atteggiamenti vessatori, ma nel pieno rispetto delle procedure di legge e con finalità educative!”
INFORTUNISTICA STRADALE
RILEVATI
N.22 INCIDENTI SENZA FERITI
N.12 INCIDENTI CON FERITI
 
EDILIZIA
CANTIERI CONTROLLATI N.33 ED IN 11 DEI QUALI SONO STATE RISCONTRATE IRREGOLARITA’. DI QUESTE, N. 6 IN ZONE SOTTOPOSTE A VINCOLO PAESAGGISTICO E N. 1 IN ZONA DI INEDIFICABILITA’ ASSOLUTA.
DUE IMMOBILI SOTTOPOSTI A SEQUESTRO.
IN PARTCOLARE SI SEGNALA L’OPERAZIONE CONDOTTA IN CONTRADA MADDALUSA OVE IN UN PRIMO BLITZ E’ STATO SCOPERTO E SEQUESTRATO UN IMMOBILE ABUSIVO  A TRE ELEVAZIONI DI CIRCA 170 MQ.
IN UN SECONDO BLITZ SULLO STESSO SITO E’ STATA TROVATA IN FLAGRANZA UNA SQUADRA DI OPERAI INTENTI A CONTINUARE LE OPERE DEL SUDDETTO IMMOBILE, QUNIDI CON VIOLAZIONE DEI SIGILLI, I QUALI SINO STATI IDENTIFICATI SUCCESSIVANEBTE IN QUANTO DATISI A PRECIPITOSA FUGA AL MOMENTO DELL’INTERVETO DEGLI AGENTI DEL NUCLEO ANTIABUSIVISMO, ABBONDONANDO EFFETTI PERSONALI SUL POSTI
 
NUCLEO PUBBLICA INCOLUMITA’
PERIDO DA 1 GENNAIO A 31 MARZO
ACCERTAMENTI EDILIZIA CENTRO STORICO N. 11
ACCERTAMENTI IMMOBILI NEL CENTRO STORICO PER PUBBLICA INCOLUMINTA’ N. 23
PERSONE SGOMBERATE DA ALLOGGI PER MOTIVI DI PUBBLICA INCOLUMITA’ N. 16
PERSONE DENUNCIATE ALL’AG. PER VIOLAZIONE LEGGE URBANISTICA N. 14

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO