Home / Agrigento  / Cimino (GS): L'arroganza di Borghezio è illimitata
   

Cimino (GS): L'arroganza di Borghezio è illimitata

 

“L’arroganza, l’ignoranza di Mario Borghezio, eurodeputato della Lega Nord non ha limite.”Lo dice Michele Cimino,deputato regionale di Grande Sud.” Vorrebbe vendere la Sicilia e la Campania agli Stati Uniti o alla Russia e certamente non sarebbe male perché mi vergogno di essere connazionale di un simile “ottuso”.Con quale coraggio questo tizio si permette di offendere i siciliani mentre i leghisti,come lui, il leader  e i suoi compagni di merenda sono stati finalmente smascherati . Invece di fare “mea  culpa” insieme   ai “compagnucci” e nascondersi per la vergogna, per avere ingannato tanti italiani ,gozzovigliando con i nostri soldi e usando i soldi pubblici come bancomat,  continua ad offendere senza capire neppure quello che dice. Povera Italia, conclude Cimino,siamo veramente alla frutta, il disamore dei cittadini per la politica e per i partiti è più che giustificabile se ci sono in giro ancora persone come Borghezio.”

1COMMENTO
  • Avatar
    calogerino 18 Aprile 2012

    Carissimo Onorevole Cimino,
    Molto spesso, succede che nella fase della scelta spinti dall’entusiasmo o dalla vigoria delle prospettive e degli obiettivi palesemente comuni, non ci si cura affondo degli apparentamenti e alla lunga ci si trova, nostro malgrado, a rivedere un bel po di cose e soprattutto la stessa unione. Il PdL, la Lega, il Movimento er l’Autonomia e via via altri. Che la Lega con i suoi vari esponenti cafoni e palesemente “ARRINANZATI” abbiano rotto le fatidiche “palle” con i loro moralismi e luoghi comuni stupidi e arroganti lo si sapeva da tempo. Forse il Borghezio dimentica chi è, da dove viene e sopratutto dove si trova. I Siciliani, i Calabresi, i Campani, i Pugliesi e via cantando, hanno dato al Nord Italia la paventata e spiattellata ricchezza. Troppo facile vendere le cose non proprie o non guadagnate con il sudore e lacrime di sangue. Per quanto mi riguarda io voterei PRO sulla indipendenza dell’Italia da tutti coloro i quali si arrogano paroloni di disprezzo o peggio ancora che ostentano forme di razialità pericolose e senza senso. Boghezio vuole distaccarsi? Ha mai pensato di andare a fare .in C………..altrove ? Perchè non va via con tutti coloro i quali hanno la pompa di essere bravi, e che del saper fare hanno dato tale dimostrazione? Personaggi del genere fomentano spiriti distruttivi, lotte fraticide che portano alla rovina, all’odio, al terrore. Perchè dal suo pulpito non predica altre strofe sulla venalità e la meschinità dei propri esponenti di partito che come tutti gli altri sanno solo posizionare l’indice sugli altri e mai passarsi la manina sulla propria coscienza? Gli ultimi fatti cronisticamente vergognosi ricchi di avidità umana pongono i personaggi interessati alla stessa stregua di tutti gli altri esseri umani affamati di potere, di denaro, di fama. Non mi venga a dare lezioni di moralismo quando al nord la delinquenza, la corruzione, il malaffare, che non si chiama mafia, perchè si chiama cialtroneria e alla stessa mafia nemmeno la vede, puta caso li, circolano fiumi di soldi frutto di inciuci politici e d’affari. Borghezio, un consiglio quando parli della Sicilia, della Campania, sciacquati perbene la bocca perchè non sei nessuno e nemmeno degno di nominarle.

POSTA UN COMMENTO