Home / Agrigento  / Amministrative, le donne di Grande Sud incontrano Pennica
   

Amministrative, le donne di Grande Sud incontrano Pennica

 

Nuovo riunione del Parlamentino di Grande Sud. Sabato prossimo  21 aprile  alle ore 10.30 presso l’Hotel Pirandello, in via Giovanni XXIII, le donne di Grande Sud incontreranno  l’Avv. Salvatore Pennica, candidato alla poltrona di sindaco. E’prevista la presenza dell’On.  Michele Cimino,  del Coordinatore  provinciale Dott. Mario Baldacchino, della Responsabile collegamento regione Calabria – Sicilia, Dott.ssa Monica  Forestieri e   della Responsabile provinciale donne di Grande Sud, l’Avv.Paola Antinoro. 
 “Rappresenteremo all’avvocato Pennica le nostre aspettative di donne e di membri della comunità agrigentina -afferma Paola Antinoro-.
 Sarà un confronto sicuramente costruttivo, ritenendo noi donne che una buona politica non ha stemmi non ha colori, si distingue da quella cattiva per la capacità che ha di riempire di contenuti la propria azione politica, nonché per sapere far seguire a parole chiare azioni chiare, per tale motivo daremo la nostra disponibilità ad una presenza attiva finalizzata alla realizzazione di progetti politico- amministrativi che affranchino la nostra città da quel becero clientelismo che per troppo tempo ha addormentato la nostra comunità. Noi siamo certi- conclude la responsabile provinciale Antinoro- che l’avvocato Pennica possa essere quel sindaco illuminato capace di dare valide risposte a questa città, nonché al disincantato pragmatismo che contraddistingue le donne”.

5 COMMENTI
  • Avatar
    pesci71 18 Aprile 2012

    Veramente da quando l’abbiamo sentito parlare al Tre Torri affermando che quando diventerà Sindaco per risanare le casse comunali si libererà del precariato sinceramente in molti abbiamo cambiato idea . VIVA Zambuto almeno lui in questi difficili anni ha sempre apprezzato per il ns. operato e nello stesso tempo difesi. Non è buttando a casa i precari che salverai questa Città !

    • Avatar
      angelo 18 Aprile 2012

      Sicuramente per risanare le casse comunali buttera fuori l’unico precario anzi precaria, perchè oltre al suo commento non vè ne sono altri, perchè mai Pennica avrebbe detto questo, Avvocato incominciano gli attacchi. Questa persona fa delle affermazioni molto gravi nei suoi confronti.

  • Avatar
    Umberto 18 Aprile 2012

    La scelta di appoggiare Pennica è l ultima opportunità che ha la nostra città … Dopo 5 anni il si davo uscente non puó vantarsi di aver mantenuto una sola promessa … Bisogna cambiare ed il primo io sostengo a gran voce l’avv Pennica !!!!

  • Avatar
    Mario 18 Aprile 2012

    Le Menzogne iniziano a girare,Sig Pesci71 questo è x lei:
    il candidato sindaco Totò Pennica che in una nota chiarisce la sua posizione nei confronti dei precari:
    “La legge regionale 24 del 2010 ha stabilizzato i precari. Con la circolare attuativa della Regione Siciliana – ha spiegato l’avvocato agrigentino- cinque comuni hanno trasformato i contratti dei lavoratori da tempo determinato a tempo indeterminato. La Corte dei Conti ha statuito che la circolare attuativa del governo siciliano non può derogare alla legge. Pertanto è mia intenzione trasformare, come hanno già fatto 5 comuni in Sicilia, i lavoratori precari in lavoratori con contratto a tempo indeterminato, al di la di quello che dica chi non voterà Pennica. Il tutto nel rispetto del Patto di Stabilità”- ha cocluso Pennica.

  • Avatar
    Enzo 18 Aprile 2012

    Bene Grande Sud niente polemica ma proposte vere

POSTA UN COMMENTO