| | letto 49 volte |

Viabilità: nuovamente percorribili la SP n. 35 e la SPC n. 12 dopo il nubifragio di ieri.

E’ nuovamente percorribile, seppure con estrema cautela, la SP n. 35-A Portella di Sciacca-Lucca Sicula, che ieri, a causa di un vero e proprio nubifragio che ha interessato il settore nord est della nostra provincia (in particolare il comprensorio Bivona-Lucca Sicula), era stata invasa in diversi punti da fango e detriti provenienti dai terreni adiacenti. Nuovamente transitabili anche la SPC n. 12 Ponte Pedano-Bevaio Imperatore e la NC n. 24 (collegamento esterno Burgio-Lucca Sicula), grazie al pronto intervento dei cantonieri di reperibilità che ha consentito, ieri, durante le ore più difficili della giornata, di mettere in sicurezza i tracciati con la posa della relativa segnaletica di pericolo e di divieto di transito.
Stamani un mezzo meccanico del Settore Infrastrutture Stradali ha  rimosso i detriti consentendo la riapertura della SPC n. 12 e interventi sulla SP n. 35-A, ma ci vorrà probabilmente qualche giorno per riportare alla normalità il transito sulle strade del comprensorio,  considerato che anche sulla SP n. 35-B Lucca Sicula-Bivio SS n. 380 è stato rilevato lo sversamento di detriti in più punti del tracciato.
Tutta la zona è attualmente sottoposta ad attento e continuo monitoraggio da parte del personale stradale del Libero Consorzio.

Tags:

Commenti chiusi