| | 10 views |

Ultimi biglietti per il concerto di Carmen Consoli

CARMEN CONSOLI AL TEATRO PIRANDELLO DI AGRIGENTO

ULTIMI biglietti disponibili per le sole date del 12 e 13 aprile al Teatro Pirandello


Carmen Consoli ha chiesto fortemente di tornare ad Agrigento nella meravigliosa cornice del Teatro Pirandello, teatro di assoluta bellezza, che accoglierà l’Eco di sirene che vedrà sul palco Carmen Consoli, Emilia Belfiore (Violino), Claudia della Gatta (Violoncello), nuovo progetto in trio voluto dalla cantantessa per i grandi teatri storici italiani.

Come in quel concerto, la musica sarà la tela sulla quale tracciare riflessioni e impressioni personali; qui però i tre strumenti acustici si rimandano suggestioni diverse sugli stessi temi musicali e argomenti, dando così corpo all’ambivalenza connaturata al titolo stesso, Eco di sirene.

Non poteva certo mancare Agrigento per questa doppia opportunità a ridosso delle festività pasquali: un’occasione per turisti e residenti di trascorrere un momento di svago culturale e di festa nella straordinaria terra della Valle dei Templi, per assistere ad un concerto di una delle interpreti siciliane più importanti della musica Italiana.

I due concerti vantano il patrocinio del Comune di Agrigento, a conferma dell’apertura nella realizzazione di eventi culturali in città, e supportando l’organizzazione e curandone gli aspetti legati all’accoglienza.

ECO DI SIRENE TOUR || Un nuovo progetto in trio, ma antitetico rispetto al power trio dell’“Abitudine di tornare”. Eco di sirene è l’evoluzione di uno dei progetti più amati ed originali di Carmen: L’anello mancante (2008), un tour teatrale con il quale ha registrato il tutto esaurito in Italia, in Europa e negli Stati Uniti, dominando la scena sola sul palco con le sue sei chitarre. Come in quel concerto, la musica sarà la tela sulla quale tracciare riflessioni e impressioni personali; qui però i tre strumenti acustici si rimandano suggestioni diverse sugli stessi temi musicali e argomenti, dando così corpo all’ambivalenza connaturata al titolo stesso, Eco di sirene. Una sirena è infatti al tempo stesso un suono d’allarme ed una creatura magica che canta per avvisare del pericolo. Una sirena ama e custodisce, assorda e allerta. Una sirena incanta e seduce. Ma può anche urlare e proteggere. È una mostruosa chimera ed una dolce fanciulla in cerca di un’anima. Eco di sirene è quindi uno spazio nel quale accogliere e dar voce e corpo alle domande sul presente, ai piccoli momenti di gioia quotidiana, alla pluralità di risposte individuali.

OPENING ACT: GABRIELLA GRASSO

La cantante aprirà i concerti siciliani di Carmen Consoli, della cui amicizia e fiducia artistica anche il nuovo album della Grasso – “Vussia Cuscenza”- è permeato.

L’album canta l’amore in ogni sua forma e dimensione emotiva, la passione per l’Argentina e i suoi suoni, ma non solo. Canta anche e soprattutto la Sicilia, quella di ieri e quella di oggi, e lo fa usandone anche la lingua, sia per la sua musicalità sia come espressione sincera del sentire più intimo. “Vussia Cuscenza” è una lettera l’amore per l’isola incisa nel cuore della cantautrice, è una presa di coscienza di una comunità e un’eredità.

Tags:

Commenti chiusi