| | letto 95 volte |

Tragedia a Licata: disabile cade, si taglia in casa e muore dissanguato

Un disabile di 55 anni, Michele Bona, infatti, è morto praticamente dissanguato dopo che a seguito di una caduta, ma soprattutto a causa della rottura di una vetrata sulla quale è andato rovinosamente a sbattere, si sarebbe provocato una profonda ferita che ha determinato una ingente fuoriuscita di sangue.

Sul posto dove è accaduto il fatto, in pieno centro cittadino, è giunta un’ambulanza, dopo una segnalazione, che ha trasportato Bona all’ospedale San Giacomo d’Altopasso dove purtroppo l’uomo è deceduto per le ferite riportate. L’uomo che era stato trovato in casa in una pozza di sangue, sembra che presentasse, in particolare, una profonda ferita ascellare che probabilmente gli avrà causato un’emorragia interna. Del fatto si stanno occupando i carabinieri della Compagnia di Licata.

Si ipotizza un incidente domestico ma nessuna pista può essere al momento esclusa.

Commenti chiusi