| | 17 views |

Totò Cuffaro: “Non ho diritto al voto, ma nessuno può mettere in carcere il mio pensiero”

“Se le mie idee fossero bocciate soltanto perché pronunciate
da me, ex detenuto, allora saremmo di fronte ad un grave pregiudizio.
Non ho più diritto al voto, ma nessuno può tentare di carcerare
anche il mio pensiero». Questa è una delle dichiarazioni dell’ex governatore della Sicilia, Totò Cuffaro, in una lunga intervista pubblicata questa mattina sul quotidiano La Sicilia. “Giusto secondo me lanciare in Sicilia la coalizione che nascerà a Roma”, dice l’ex presidente della Regione che rivendica il diritto di fare proposte e lanciare idee “utili alla Sicilia” dopo l’impossibilità di partecipare direttamente alla vita politica a seguito della  condanna per per favoreggiamento alla mafia riportata anni fa e per la quale ha scontato la pena nel carcere di Rebibbia.

Tags: ,

Commenti chiusi