| | 204 views |

“Tieni a mente il tuo cuore e tieni a cuore il tuo cervello”, tre giorni di successo ma soprattutto di prevenzione

Cala il sipario (con il solito grande successo) sulla quarta edizione dell’evento medico più importante della provincia di Agrigento, tra i primi in Sicilia, denominato “Tieni a mente il tuo cuore e tieni a cuore il tuo cervello”, organizzato dall’Unità Operativa di Cardiologia dell’ospedale di Agrigento San Giovanni di Dio guidata dal primario dott. Giuseppe Caramanno.

Oltre 600 agrigentini in meno di tre giorni, dei quali una buona parte provenienti anche dalla provincia, hanno effettuato lo screening gratuito delle malattie cardiovascolari nei tre gazebo sistemati in piazza Cavour.

Un intero reparto, quello di Cardiologia dell’ospedale di Agrigento, assai noto in Sicilia per l’elevata professionalità, si è messo a disposizione dei pazienti che hanno raggiunto i gazebo. Elettrocardiogramma, misurazione della glicemia e del colesterolo, ma soprattutto la prevenzione per malattie che, purtroppo, tra l’infarto del miocardio e l’ictus cerebrale, rappresentano fra le principali cause di morte nel mondo.

Ancora una volta, l’intera provincia di Agrigento, è stata al centro dell’attenzione scientifica nel settore della cardiologia la quale, grazie anche al centro di Emodinamica guidato anche esso dal pioniere Giuseppe Caramanno, ha raggiunto livelli che hanno valicato la Sicilia.

Un grazie anche alla Bayer, da sempre attenta alla prevenzione cardiovascolare,  nella persona del dott. Massimo Vergari, che ha sponsorizzato lo straordinario evento patrocinato dal Comune e dall’Asp.

Spiace, senza alcun tono polemico, vedere nei tre giorni la totale assenza del sindaco Calogero Firetto per una iniziativa che riguarda principalmente i suoi concittadini. Per fortuna non mancano “i vice” che sicuramente non sono stati da meno rispetto al primo cittadino.

Saranno stati probabilmente i festeggiamenti a tenerlo impegnato in questi giorni per la recentissima assoluzione arrivata da parte della Corte dei Conti.

Cogliamo l’occasione per fare i migliori auguri al primo cittadino di Agrigento.

Commenti chiusi