| | letto 81 volte |

Stipendi Forestali. “Nessuno parla più di date certe” !


Tutto tace e tutto ancora in bilico per tanti operai forestali siciliani, che dalla Finanziaria attendono “pane e lavoro”. Una situazione che non trova pace e a cui il malumore aumenta sempre di più in conseguenza dell’avvio lavorativo che gli stessi devono affrontare pur sapendo che devono ancora percepire lo stipendio arretrato di dicembre. I lavoratori Forestali d fascia 151 sono pressoché tutti al lavoro, e nonostante i prossimi avviamenti dei colleghi 101e 78, questi mettono in atto la constatazione di dover sempre combattere con il sistema di affrontare anticipatamente una spesa che non c’è e quindi fare un debito su un accredito che deve arrivare. Ma quando arriva?
I sindacati , ormai non sanno più cosa raccontare ai lavoratori e le calunnie sono ai minimi termini e situazioni ormai al limite dei ridicolo come afferma Antonio David di ForestaliNews – «nessun sindacato o dirigente si prende la responsabilità di dare notizia certe ai forestali, sia sugli stipendi che sull’inizio dell’attività. Ormai il forestale giustamente e con tutte le sue ragioni possibili, deve constatare la realtà dei fatti e convivere con questa situazione perenne , e come se qualcuno ti dica che la situazione è questa, prendere o asciare ! »- Situazione al limite di sopportazione che naviga regolarmente e dove fino a fine mese si deve si cerca di capire cosa si farà e come sarà il futuro lavorativo, visto che il tutto si tramanda da settimana a settimana.
Operai che ingiustamente si trovano anche a prendere atto che, oltre il danno finanziario devo mettere in conto il fatto di essere trasferito o spostati in posti distanti e a volte viaggiare da soli, non potendo nemmeno dividere le spese con il collega di turno. – Nemmeno i direttori di cantiere – continua David – vengono incontro i lavoratori in situazioni umane, dove tanta gente non possiede l’auto o è munito di patente e cerca il conducente di turno, con contesti che si verificano in certe ètà avanzate o dì contesti e casi che esistono sul territorio- A volete dovrebbe essere giusto venire incontro al lavoratore a situazioni di crisi e di fatto ma come sempre qualcuno si approfitta del proprio titolo per mettere in atto quello che prime o poi viene a galla, ma su questo il tempo darà ragione…

Tags:

Commenti chiusi