| | 304 views |

“Sistema Montante”, si è dimesso il questore Grassi

Il questore di Vibo Valentia, Andrea Grassi, si è dimesso dopo la condanna subita in primo grado al Tribunale di Caltanissetta nell’ambito del processo in abbreviato al cosiddetto “Sistema Montante”. Grassi è stato condannato ad 1 anno e 4 mesi perché ritenuto colpevole di uno dei tre capi d’imputazione, e per gli altri due è stato assolto con formula piena. In particolare, il questore Grassi è stato giudicato colpevole di avere rivelato un segreto d’indagine ad un dirigente dei Servizi segreti. Lo stesso Andrea Grassi commenta: “Non voglio che la mia figura di condannato, sia pure soltanto in primo grado, possa offuscare l’immagine della Polizia di Stato o il mio ruolo di questore”. Il questore Grassi è stato trasferito d’ufficio su disposizione del Ministero dell’Interno. Le funzioni di questore di Vibo Valentia cesseranno per Grassi il prossimo 16 maggio. Al suo posto si insedierà Annino Gargano, già alla guida delle Squadre mobili di Bari e Genova ed attualmente in servizio nell’Ufficio centrale ispettivo del Ministero dell’Interno.

Lascia un commento